domenica 6 giugno 2021

Corleone, la giunta approva il progetto di riqualificazione del campetto sportivo di via don G. Colletto

Particolari del progetto di riqualificazione 

La giunta comunale ha approvato il progetto per la riqualificazione del campetto sportivo di via Don Giovanni Colletto tra ii plessi Santa Maria (scuola primaria) e Baccelli (istituto Di Vincenti).
Verranno eseguiti lavori di manutenzione straordinaria per un importo complessivo di 45.000 euro. Il progetto esecutivo è stato redatto dall’Area Lavori Pubblici dell’Ufficio tecnico. 

L’attuale pavimentazione sarà sostituita con una nuova in linoleum, in modo da garantire massima sicurezza agli studenti e a tutti i ragazzi che frequenteranno quest’area di aggregazione sociale. Sarà effettuata anche la manutenzione del perimetro del campetto e installata una nuova illuminazione per utilizzare la struttura anche per eventi serali. I lavori saranno appaltati entro luglio e termineranno entro l’anno. 

“Con questo intervento riqualifichiamo un’altra area da destinare ai nostri giovani - dicono il sindaco Nicoló Nicolosi e l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Schillaci -, dimostrando ancora una volta che l’attenzione nei confronti della scuola è massima. Insieme al giardino didattico appena inaugurato, tutto l’ambiente attorno ai due plessi scolastici sarà valorizzato al massimo. E a proposito del giardino didattico, durante i lavori per il campetto, sistemeremo l’accesso a monte del giardino in modo da renderlo fruibile anche alle persone diversamente abili. Inoltre, per consentire un accesso agevole nella parte inferiore del giardino a chi ha difficoltà di deambulazione, il cancello della scuola primaria in via Pirandello resterà sempre aperto. Con l'approvazione del PEBA, voluto fortemente dall'amministrazione, abbiamo dato una svolta irreversibile per rendere Corleone vivibile alle persone con disabilità. Certo il cammino è lungo e complesso, bisogna avere pazienza e senso della realtà, ma ormai la strada è  tracciata... È una soluzione che abbiamo condiviso con il dirigente scolastico dell’istituto Vasi e il professore Biagio Cutropia del Di Vincenti, che permetterà a chiunque di visitare il giardino”.

Nessun commento: