"Specialisti in lenti progressive" - CORSO DEI MILLE 117 90034 CORLEONE (PA) - Tel. 091 8463042

sabato, marzo 11, 2023

Placido Rizzotto, il dono dei piatti di pasta dopo la sua scomparsa…

Francesca Di Palermo, nipote di Placido Rizzotto (foto di Ernesto Oliva-Reportage Sicilia)


di ERNESTO OLIVA

Testimonianza di Francesca Di Palermo, figlia di Giovanna Rizzotto e di Peppino Di Palermo, nel giorno del 75° anniversario della scomparsa ed uccisione a Corleone di Placido Rizzotto, vittima di mafia:

"A Placido se lo sognavano sempre che aveva fame. E tutte le volte, quando mia madre se lo sognava, cucinava un piatto di pasta e lo donava a qualcuno. La sera della sua scomparsa, quando mio nonno Carmelo, il padre di Placido, andò a parlare con chi doveva andare a parlare per avere notizie di suo figlio, seppe che era andato via con due persone, due personaggi allora famosi a Corleone: Criscione e Collura. Appena mio nonno gli sentì dire questi nomi, arrivò dentro casa e disse a tutti: "Potete vestirvi di nero perché mio figlio non tornerà più". E così fu"


La tomba di Placido Rizzotto al cimitero di Corleone 


http://reportagesicilia.blogspot.com/2023/03/placido-rizzotto-il-sogno-della-sua.html?m=0

Nessun commento: