"Specialisti in lenti progressive" - CORSO DEI MILLE 117 90034 CORLEONE (PA) - Tel. 091 8463042

giovedì, marzo 24, 2022

Piani urbani integrati, Cgil e Fillea esprimono soddisfazione per la presentazione dei 57 interventi da parte della Città metropolitana. “Un'occasione importante di rilancio per i comuni. Alcuni progetti sono stati suggeriti dal sindacato”

Da sx: Piero Ceraulo (Fillea), Mario Ridulfo,
segretario generale Cgil Palermo

Palermo 23 marzo 2022 – Piani urbani integrati, la Cgil Palermo e la Fillea Cgil Palermo commentano positivamente la presentazione dei 57 progetti da parte della Città Metropolitana, un piano di interventi previsti dal Pnrr che dovranno essere realizzati entro il 31 marzo 2026.

“E' un fatto positivo che il Piu sia stato presentato in tempo. E' un'occasione storica per il rilancio non solo della nostra città ma di una grande parte dei comuni della provincia – dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo e il segretario generale Fillea Cgil Palermo Piero Ceraulo – Adesso aspettiamo il passaggio al ministero per le valutazioni, speriamo in tempi rapidi, per la partenza dei progetti. Grande soddisfazione e per noi anche un motivo di orgoglio: tra i progetti presentati alcuni sono stati suggeriti e sollecitati dalla Fillea e dalla Cgil, come quello per la riqualificazione in campus scolastico di tre immobili confiscati alla mafia in via La Malfa”.

“Così come, apprezziamo anche il fatto – aggiungono Ridulfo e Ceraulo - che la Città metropolitana abbia presentato, il 15 marzo scorso, il progetto per una grande infrastruttura stradale secondaria che colleghi Corleone a Partinico. Anche questo è un progetto realizzabile con i fondi previsti dal Pnrr per le infrastrutturazioni dei comuni che, come Cgil, Fillea e Flai, assieme ai Comuni e alle associazioni civiche, abbiamo sollecitato in seguito alle nostre numerose mobilitazioni dei mesi scorsi per chiedere una viabilità secondaria in sicurezza”.  

Nessun commento: