"Specialisti in lenti progressive" - CORSO DEI MILLE 117 90034 CORLEONE (PA) - Tel. 091 8463042

martedì, febbraio 22, 2022

Corruzione all’Ast. Fava, quali controlli dalla Regione sull’azienda?

Claudio Fava

(ANSA) - PALERMO, 22 FEB - "Non spetta alla politica
 individuare eventuali profili penali, ma certamente l'inchiesta che ha colpito il management dell'Ast non può essere derubricata a questione che riguardi solo la Procura. 

Davanti alle circostanziate accuse di una gestione privatistica ed economicamente dissennata di un asset fondamentale per la Sicilia, di fronte allo scempio morale di un'azienda utilizzata come bancomat per assunzioni e clientele, ci chiediamo quale attività di controllo sia stata messa in campo dagli assessorati competenti in questi anni". Lo dice Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia dell'Assemblea siciliana. 

"E pretendiamo di sapere - aggiunge - se il governo della regione stia monitorando l'azione delle altre società partecipate per scongiurare casi analoghi e per abolire definitivamente l'utilizzo criminogeno delle agenzie interinali al posto di procedure concorsuali pubbliche. Quanto all'immagine e ai fatti che quelle intercettazioni ci restituiscono, una volta di piu' siamo convinti che in Sicilia occorra una bonifica morale profonda che non può essere delegata al lavoro della magistratura. Un ceto politico, qualunque sia la sua collocazione politica, ripiegato solo sulla ricerca del consenso

 è una zavorra della quale i siciliani si devono liberare.Prima che sia troppo tardi." 

ANSA, 22-FEB-22 

Nessun commento: