martedì 13 aprile 2021

“RICORDANDO IL GENERALE”. All’ITC di Partinico una videoconferenza con il prof. Nando Dalla Chiesa per ricordare la figura del prefetto ucciso dalla mafia nel 1982

Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa col figlio Nando

Il prossimo 15 aprile, a partire dalle ore 11, l’Istituto Tecnico di Partinico ospiterà – seppur in modalità telematica – un importante evento con un ospite d’eccezione, il prof. Nando Dalla Chiesa
Ricordando il generale è un momento di confronto e riflessione dedicato alla figura di Carlo Alberto Dalla Chiesa (1920-1982).Da una parte ci saranno gli studenti delle classi terminali (quarte e quinte) e dall’altra appunto il prof. Nando Dalla Chiesa, docente universitario e presidente onorario di Libera, nonché figlio dell’illustre vittima della mafia che dà il nome alla nostra scuola.

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul canale Youtubedella scuola (al link: https://www.youtube.com/channel/UC1bS_AZvCFSDUAT5_xX4-SQ) così da consentire anche al pubblico esterno di assistere.

 

Nonostante le grandi difficoltà di questo momento – dichiara la Dirigente scolastica, prof.ssa Rosalia Gioglio – abbiamo pensato di offrire ai nostri studenti questa opportunità per conoscere e riconoscere l’esempio e il modello del generale Dalla Chiesa, un fedele servitore dello Stato impegnato sin dalla giovane età a contrastare ogni forma di violenza e di illegalità. Dalla lotta al fianco dei partigiani durante la Resistenza, alla caccia a banditi e mafiosi nell’immediato dopoguerra, dalla lotta al terrorismo politico, fino all’ultima tragica trincea della prefettura di Palermo.

Siamo pertanto sicuri che sarà una importante lezione di Storia per la quale ringraziamo sin da ora il prof. Nando Dalla Chiesa, insieme ai docenti e gli alunni del nostro Istituto – impegnati in questi ultimi mesi ad approfondire lo studio di questo straordinario protagonista del Novecento – e l’associazione Libera.” 

 

A questo proposito il momento sarà utilizzato – come dichiara il prof. Pierluigi Basile, referente alla legalità - per ufficializzare l’adesione dell’Istituto alla grande famiglia di Libera, testimoniando la nostra chiara presa di posizione a favore della legalità in un territorio ancora segnato dalla presenza della criminalità organizzata, come dimostra anche il recente scioglimento per infiltrazioni mafiose del comune di Partinico. Al nostro fianco, in questa giornata, ci sarà anche la Commissione straordinaria prefettizia che guida l’ente locale e la responsabiledi Libera Palermo, Chiara Natoli.”

Nessun commento: