CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

martedì, ottobre 19, 2021

Michele Sala, storia di un rivoluzionario di Altofonte che fu segretario della Cgil Palermo e parlamentare nazionale


Venerdì 22 ottobre, alle ore 17.00, al circolo Arci Tavola Tonda (Cantieri culturali alla Zisa), si terrà la presentazione del nuovo libro di Elio Sanfilippo, "Michele Sala. Storia di un rivoluzionario di Altofonte".

Ne discutono con l’autore: Alessandra Mangano, Nino Mannino, Emilio Miceli, Filippo Parrino e Mario Ridulfo. Coordina: Mario Azzolini.

Il volume:

Michele Sala è stato fra le personalità di rilievo che hanno contribuito allo sviluppo del movimento operaio e contadino e alla crescita democratica della nostra società. Elio Sanfilippo in questo libro ne ripercorre il ruolo politico e sindacale, restituendo al lettore uno strumento utile alla valorizzazione della memoria storica di un rivoluzionario carismatico che ha ricoperto numerosi incarichi nel PCI e nella CGIL, protagonista delle fasi fondamentali della storia d’Italia: dal fascismo alla Resistenza, dalla Liberazione alla Repubblica, dalla costruzione della democrazia all’emancipazione sociale e civile del mondo del lavoro.


L’autore:

Elio Sanfilippo (Licata, 1949) ha svolto un’intensa attività politica nella Federazione giovanile comunista e nel Partito comunista italiano. È stato segretario della Federazione di Palermo, componente della segreteria regionale e membro del Comitato centrale del PCI fino al suo scioglimento, consigliere comunale a Palermo dal 1975 al 1990, consigliere nazionale nel primo congresso costitutivo del Partito democratico della sinistra, in rappresentanza della componente politica riformista. È stato presidente regionale e vicepresidente nazionale di Legacoop e presidente del Centro studi e formazione cooperativa. 

Ha pubblicato: "L’isola che non c’è" (1990), "Federalismo, nuova frontiera della democrazia" (1996), "Quando eravamo comunisti" (2008); insieme a Nino Caleca è autore, per questa casa editrice, di "Perché è stato ucciso Pio La Torre?" (2012) e "Mafia e coop rosse. Misteri, intrighi e depistaggi" (2014).


Michele Sala


Nessun commento: