"Specialisti in lenti progressive" - CORSO DEI MILLE 117 90034 CORLEONE (PA) - Tel. 091 8463042

giovedì, gennaio 20, 2022

Antonella Azoti, il saluto della nuora a nome della famiglia: “l’istruzione, la volontà, l’amore erano la tua forza”

Marcella col marito Alberto Mastrilli

MARCELLA MENOZZI*

Il dolore, l’angoscia di questi ultimi mesi non consentono di dire molte parole. Fa bene, però, a tutti noi ed è forse doveroso verso Antonella, ricordare quanto “il suo impegno in difesa del valore della memoria e per la legalità dei diritti” abbia origine nella consapevolezza dell’uso di una delle armi più potenti a sua disposizione, ovvero l’istruzione. L’istruzione e la sua forza di volontà, unite all’esigenza del riscatto sociale, le hanno consentito di prendere consapevolezza di sé e del mondo che la circondava e di interpretarlo con sguardo critico.

Anche il presente, questo presente, ha guardato criticamente avvertendo il pericolo di derive anticostituzionali. L’insegnamento è poi stata la sua attività principale nel corso degli anni, che le ha permesso di raccogliere frutti anche in epoca recente. Sono ancora tanti i suoi ex alunni che le testimoniano riconoscenza. La ricordano tutti come una maestra dolce, disponibile, ma anche molto esigente. Dice bene chi afferma che Antonella ha sempre posseduto il dono di parlare ai giovani senza annoiarli, creando una forte relazione empatica, e che la sua energia morale contagiava chiunque le stesse vicino.

Ricordiamo Antonella anche come meravigliosa moglie, madre e nonna, che ha trasmesso amore, entusiasmo e interesse per la vita. I suoi figli Alberto e Gabriele, e i suoi nipoti Riccardo e Alessia, sono sempre stati il suo orgoglio. Amava tanto le piante del suo giardino che curava con dedizione ed era solita dire che come le piante vanno coltivate e innaffiate, così l’impegno e la responsabilità.

Noi familiari ringraziamo di cuore tutti voi che vi siete stretti a noi in questo momento dolorosissimo e in particolare tutti quegli amici che hanno condiviso con lei anche una piccola parte del suo travagliato percorso di vita.

Marcella Menozzi

*Nuora di Antonella Azoti

Nessun commento: