CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

martedì, luglio 13, 2021

Corleone, l’amministrazione comunale programma una riduzione della Tari, ma dimentica di premiare chi fa la raccolta differenziata


La giunta comunale ha dato il via libera al regolamento per la riduzione della TARI per le utenze domestiche per l’anno 2021.
Saranno beneficiari in particolare coloro che, a causa della pandemia, si trovano in una situazione di difficoltà economica e hanno un reddito Isee basso. Ulteriori benefici sono previsti in caso di persone disabili conviventi. Purtroppo, non è prevista nessuna riduzione per la gran parte dei cittadini che correttamente con la raccolta differenziata contribuiscono alla riduzione dei rifiuti e al riciclaggio. Una riduzione generalizzata basata sull’Isee rischia di favorire gli evasori e gli elusori fiscali.

Ma ecco le misure previste dalla giunta comunale. Sarà diminuita la quota variabile della tassa dei rifiuti, in proporzione diversa a seconda del reddito. 

- riduzione dell’80% per chi ha un reddito Isee non superiore a 3.000 euro.

- Riduzione del 70% per chi ha un reddito Isee tra 3.001 e 6.000 euro.

- Riduzione del 40% per chi ha un reddito Isee tra 6.001 e 12.000 euro.

Per tutti i redditi fino a 12.000 euro, la riduzione è del 100% se all’interno del nucleo familiare c’è una persona disabile beneficiaria della legge 104 art. 3 comma 3. Il regolamento ora passerà in Consiglio comunale per la discussione e la definitiva approvazione.

Nessun commento: