CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

martedì 5 gennaio 2021

Il sindaco Leoluca Orlando ha conferito ieri mattina, a Palazzo delle Aquile, il riconoscimento “Tessera Preziosa del Mosaico Palermo”

Un momento della cerimonia

Complimenti alle “tesserae preziose del mosaico Palermo” Maria Vittoria Randazzo, Rosalba Salierno, Giorgio Serio, Abraha Yodit Abebe, Don Sergio Ciresi, Don Domenico Napoli, Don Enzo Volpe, Maria Bisesi, Marco Guttilla, Anna Ponente, Associazione “Inventare Insieme”, Antonietta Fazio, Nino Rocca, Alessandra Turrisi (Dp).

“Nell'ottica del percorso di costruzione della comunità, attenta alle persone fragili, pronta ad accogliere e ad accompagnare la costruzione di progetti di vita” il sindaco Leoluca Orlando ha conferito stamani, a Palazzo delle Aquile, il riconoscimento “Tessera Preziosa del Mosaico Palermo” a: Maria Vittoria Randazzo, già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo “per aver contribuito con serietà ed umanità nella tutela dei bambini e degli adolescenti”; 

Rosalba Salierno, già Direttore dell’USSM di Palermo e direttore dell'Ufficio Distrettuale di Esecuzione Penale Esterna della Sicilia. “Attenta alle politiche giovanili e alla realizzazione di progetti per l'inclusione dei giovani della città”; Giorgio Serio, Direttore del Dipartimento Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza dell’ASP di Palermo. “Attento alla progettazione di percorsi innovativi e alla presa in carico di persone particolarmente fragili”;

Abraha Yodit Abebe che “opera a favore delle fasce svantaggiate, della tutela dei diritti, la lotta contro l'esclusione sociale ed emarginazione. Ha trasformato l’impegno professionale in scelta di vita quotidiana”;

Don Sergio Ciresi, Vice direttore della Caritas Diocesana. Animatore della propria comunità. “Attento all’essenziale e ai poveri della città”;

Don Domenico Napoli, Animatore della Comunità di don Orione. “Attento ai bisogni dei poveri, all'accoglienza di famiglie in difficoltà e alla formazione dei giovani”;

Don Enzo Volpe, Animatore della Comunità di Santa Chiara dei Salesiani. “Attento ai bisogni dei poveri e alla formazione dei giovani”;

Maria Bisesi, Educatrice volontaria di una struttura per l'accoglienza di ragazzi neo maggiorenni privi di supporto familiare;

Marco Guttilla, Assistente sociale “in strada 24 ore al giorno accanto famiglie e persone fragili. Ha trasformato l’impegno professionale in scelta di vita”;

Anna Ponente, Operatore sociale “coraggioso ed innovativo. Ha sostenuto l’accoglienza di persone e famiglie fragili. Direttore del centro diaconale la Noce della Chiesa Valdese”;

Ass. Inventare Insieme, “per i 30 anni di servizio alla comunità cittadina ed in particolare per l'attività rivolta ai giovani che hanno commesso reati”;

Antonietta Fazio, Volontaria. “Animatrice della propria comunità nel quartiere San Giovanni Apostolo”;

Nino Rocca, Volontario. “Attento ai bisogni delle persone senza casa, dei poveri e alle persone sole”;

Alessandra Turrisi, Giornalista. “Con i suoi articoli e libri racconta con passione le fragilità della città e le preziose attività del volontariato per l'inclusione sociale e la legalità”.

——————

“Ancora una volta – dichiara il sindaco - il conferimento delle tessere preziose conferma la straordinaria vivacità sociale e istituzionale della nostra città chiamata a realizzare il rispetto della persona umana e a costruire comunità.Le tessere preziose del mosaico Palermo sono la migliore concreta e quotidiana risposta agli egoismi individualistici e alla soffocante appartenenza a gruppi chiusi”.


Per l’assessore alla Cittadinanza Solidale, Giuseppe Mattina, “le persone individuate hanno contribuito, insieme alle loro comunità di appartenenza, con il proprio lavoro, con la propria attività di volontariato e con una presenza profetica, creativa e innovativa ha costruire e generare la comunità cittadina. Sono segno di una città dove la ricchezza e la bellezza di tante esperienze portano solidarietà e fraternità”.

Nessun commento: