CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

lunedì 11 gennaio 2021

“Rinasce S. G. Jato” partecipa alle iniziative per ricordare il piccolo Di Matteo e riconferma il proprio impegno per la legalità e la giustizia

Il piccolo Giuseppe Di Matteo

L’
Associazione “Rinasce S.G. Jato partecipa alle iniziative promosse dalle Istituzioni per ricordare il vile assassino del piccolo Giuseppe Di Matteo.

Il piccolo Giuseppe rapito a quasi 13 anni e successivamenteucciso l'11 gennaio 1996, poco prima di compiere 15 anni, dopo 25 mesi di prigioniaL’ infame atto di sequestrare un ragazzo, tenerlo prigioniero e poi assassinarlo dimostra che i mafiosi sono degli esseri spregevoli privi di scrupolo e umanità.

Purtroppo il mandante Giovanni Brusca, suo fratello Enzo e Vincenzo Chiodo e tanti altri complici   responsabili di un gesto cosi efferato, violento e inumano sono di San Giuseppe Jato. 

Tale gesto ha segnato pesantemente la nostra Comunità di una colpa grave e infamante che il tempo trascorso non cancellerà. San Giuseppe Jato dopo 24 anni del terribile delitto deve sempre più prendere le distanze dalla mafia e dei mafiosi per formare le nuove generazioni ai valori della Legalità, della Giustizia e del Rispetto per l’ Uomo. A maggior ragione se gli esseri umani sono piccoli e indifesi come accadde per il piccolo Giuseppe martire inconsapevole della violenza mafiosa.

La mafia ha condizionato con arroganza lo sviluppo del nostro territorio marginalizzando le imprese sane, devastando l’ambiente e le nostre ricchezze naturali , scoraggiando le imprese che potevano insediarsi nel nostro Comune per creare opportunità di lavoro e ricchezza per tutta la Comunità Jatina.

Oggi, con l’insediamento del Commissario Straordinario si dimostra il fallimento dell’ Amministrazione Comunale nel non sapere porre in atto tutte le misure necessarie per allontanare il sospetto che la mafia e gli sporchi interessi che essa persegue siano estranei alla Casa Comunale.

L’Associazione “Rinasce S.G. Jato riconferma il proprio impegno a perseguire i valori della Legalità, della Giustizia e del Bene Comune.

Nessun commento: