CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

giovedì, aprile 09, 2009

Corleone una città a prevalente economia turistica? Un clamoroso falso in atto pubblico!

Il sindaco di Corleone Nino Iannazzo ha convinto (o “costretto”) la maggioranza consiliare e diversi consiglieri di minoranza/opposizione ad approvare (o ad astenersi) una delibera che riconosce Corleone “città d’arte a prevalente economia turistica”. Qual è lo scopo di questa pacchiana forzatura non è dato di sapere: forse la possibilità di autorizzare i negozi ad aprire anche nei giorni festivi? Come che sia, che il comune di Corleone – notoriamente a prevalente economia agricola – adesso sia diventato a prevalente economia turistica è un clamoroso falso in atto pubblico, ancora più grave se a farlo è una città che nel suo logo ha scritto “Città della legalità”. Infatti, nemmeno per inseguire qualche piccolo vantaggio è consentito di mentire così spudoratamente su fatti sotto gli occhi di tutti. A sostegno della prevalente economia turistica, Iannazzo ha presentato uno studio di decine di pagine, che però nessuno conosceva. Ho chiesto di rinviare l’argomento di qualche giorno per leggere lo studio, ma la maggioranza non ha accettato la proposta ed ha subito imposto di passare ai voti. Il mio, com’è ovvio, è stato contrario. (d.p.)

Nessun commento: