lunedì 23 settembre 2019

Prizzi, cerimonia per il centenario dell'assassinio di Giuseppe Rumore

La foto di gruppo conclusiva della manifestazione di ieri
Ieri mattina a Prizzi la Cgil e l’Amministrazione comunale hanno ricordato GIUSEPPE RUMORE, capolega contadino assassinato dalla feroce mafia del feudo 100 anni fa, il 22 settembre 1919. Rumore, insieme Nicolò Alongi e a Giovanni Orcel, ha animato il “biennio rosso” in provincia di Palermo.
Stamattina condivideremo questa “lezione” civica con gli studenti dell’ITCG di Prizzi.

GUARDA LE FOTO

Nessun commento: