CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

giovedì 26 novembre 2020

Il maestro Gaetano Porcasi nominato docente della Federiciana Università Popolare di Roma

Il maestro Gaetano Porcasi

Lo scorso 30 ottobre la “Federiciana Universitá Popolare” con sede centrale a Roma ha affidato al prof. Gaetano Porcasi l’incarico di insegnamento presso il Dipartimento Antimafia “Studio e ricerca delle strategie educazione alla legalità”.
  Si tratta di un incarico a titolo non oneroso di grande prestigio ed un riconoscimento per il maestro Porcasi, che da anni produce ed esporta in Italia e in Europa cultura antimafia usando lo strumento della pittura.

Il maestro Porcasi, siciliano, docente di disegno in un liceo di Partinico, è cittadino onorario di Corleone, cittá a cui ha donato circa 50 tele, che riproducono in maniera creativa eventi e personaggi di mafia ed antimafia. Queste tele dal 2010 costituiscono l’essenza del Laboratorio della Legalità di Corleone, allestito in un immobile confiscato al boss Bernardo Provenzano, in cortile Colletti. Un laboratorio meta di visite guidate per migliaia di studenti di ogni angolo d’Italia. 

Tre opere di Porcasi sono state il soggetto della tessera Cgil 2012, per volontà dell’allora  segretaria generale Susanna Camusso. 

Alcune tele di Porcasi soon state donate al comune e alla Camera del lavoro di Corleone, dedicata a Placido Rizzotto. 

Proprio in questi giorni è nelle librerie il nuovo saggio storico di Dino Paternostro “La strage più lunga”, che ha nella foto di copertina un’importante opera di Porcasi dal titolo “L’epopea dei sindacalisti”. 

Nessun commento: