sabato 17 settembre 2016

Corleone si racconta al "mondo"

A colloquio con Constanze, Leoluca, Calogero
e Ansumana nella piazza Falcone e Borsellino
DINO PATERNOSTRO
È stato un piacere incontrare oggi una giornalista seria e competente come la tedesca Constanze Reuscher, corrispondente del giornale "Die Welt", che ci ha aiutati a parlare della nostra città dopo il trauma dello scioglimento del comune per infiltrazioni mafiose. Le abbiamo raccontato che, nonostante tutto, la gran parte dei corleonesi è fatta di persone oneste e perbene, che amano lavorare. Le abbiamo raccontato la nostra antimafia antica quanto la mafia, che ha espresso personaggi come Bernardino Verro e Placido Rizzotto. Le abbiamo parlato della straordinaria esperienza della gestione dei beni confiscati alla mafia, fatta dalla coop "Lavoro e non solo" e da altre coop del territorio come la "Placido Rizzotto" e la "Pio La Torre". E della originale sperimentazione della "filiera corta" eticamente garantita dell'associazione "Fior di Corleone". GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO

Durante il colloquio con Constanze, ci è venuto a trovare anche un nostro caro amico, il sindaco della città metropolitana di Palermo Leoluca Orlando. Poi sono arrivati anche Calogero Parisi, presidente della coop "Lavoro e non solo" e Ansumana Darboe. Leoluca ci ha aiutato a capire l'attuale fase storico-politica della lotta alla mafia ed ha convenuto con noi sulla necessità che i cittadini di Corleone abbiano uno scatto d'orgoglio per riprendere in mano il proprio destino.
Nella sua qualità di sindaco metropolitano, si è impegnato a mettere in atto un intervento urgentissimo (nell'immediato magari un po' d'asfalto sulle pietre affioranti dell'aggregante) per la SP4 Corleone-S. Cipirello, lungo il tratto di frana di "Pietralunga". Si è impegnato anche a seguire l'iter della progettazione e del successivo appalto dei lavori di sistemazione della SP4 e della SP2 (Corleone-S. Cipirello-Partinico), per i quali si aspetta dalla Regione l'accreditamento dei circa 6 milioni e mezzo di euro stanziati. 
Grazie, Leoluca. Noi staremo a ricordarti gli impegni che oggi hai assunto nella tua qualità di sindaco metropolitano.

Nessun commento: