giovedì 3 novembre 2016

La Corleone democratica ha ricordato Bernardino Verro








































Anche oggi abbiamo ricordato Bernardino Verro, dirigente del movimento contadino dei Fasci siciliani e primo sindaco socialista di Corleone, assassinato dalla mafia il 3 novembre del 1915. Lo abbiamo ricordato insieme alla d.ssa Maria Cacciola, componente della Commissione straordinaria che amministra il comune dopo lo scioglimento per mafia. Lo abbiamo ricordato con la società civile organizzata (CGIL, LEGACOOP, ARCI, LIBERA) e con tutte le scuole di Corleone. Proprio i bambini delle elementari e i ragazzini della media sono stati i protagonisti della manifestazione. Hanno recitato tante belle poesie dedicate all'eroe dell'antimafia corleonese, hanno detto alla città e al "mondo" che il modello civico a cui ci ispiriamo è quello interpretato da Verro e da Rizzotto e non certo dai mafiosi antichi e moderni.
La memoria costruisce futuro e la rinascita civile di una comunità non può non partire dalle scuole e dai giovani. IO CI CREDO. (dp)
GUARDA IL VIDEO

Nessun commento: