martedì 12 marzo 2019

Palermo, Amat, 89 nuovi autobus ma pochi autisti


“Assunzioni ancora al palo. E 100 autisti interinali aspettano una risposta per tornare al lavoro”.
Palermo 12 marzo 2019 – Autisti insufficienti all'Amat e ancora nessun concorso. Ad attendere una risposta ci sono i 100 autisti interinali, con il contratto scaduto a luglio. Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp scendono in campo per sollecitare le nuove assunzioni annunciate da Comune e Amat, per fronteggiare la carenza d'organico, e una gara per consentire frattanto agli autisti interinali di riprendere il servizio. “A fronte dell'arrivo di 89 nuovi autobus, l'organico dell'azienda non è stato potenziato e il servizio di trasporto pubblico non riesce ad andare a regime, come dimostrano i ritardi tra una corsa e l'altra e le attese alle fermate”. A premere perché “dalle parole si passi ai fatti” sono i segretari generali di Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp, Andrea Gattuso, Giuseppe Cusimano e Danilo Borrelli.

I sindacati dei lavoratori in somministrazione avevano ricevuto rassicurazioni da parte del Comune che entro febbraio sarebbe stato bandito il concorso per l'assunzione di nuovi autisti e, contemporaneamente, ci sarebbe stata la gara per un ulteriore periodo per gli interinali. “Dopo annunci reiterati da parte del sindaco Orlando e dell'amministratore di Amat Cimino, non si ha alcuna notizia del piano di potenziamento del personale – aggiungono Gattuso, Cusimano e Borrelli - Chiediamo che vengano avviate immediatamente le procedure di assunzione in somministrazione dei 100 autisti, che hanno già lavorato 18 mesi alla guida dei mezzi Amat, e che nel bando di concorso venga previsto un punteggio per chi ha già prestato servizio presso l'azienda. Oltre al perdurare di un problema occupazionale, a risentirne è un'intera città, che non riesce a usufruire di un servizio pubblico puntuale ed efficiente”.
Dopo il sit-in del primo febbraio scorso, Nidil, Felsa e Uiltemp sono pronte a nuove forme di mobilitazione se non dovessero arrivare risposte in tempi rapidi.

Nessun commento: