mercoledì 13 marzo 2019

Corleone, partita la class action per la SP4 del gruppo di minoranza al comune!


     
Un tratto della strada provinciale
Il gruppo consiliare di minoranza al comune di Corleone, guidato da Maurizio Pascucc
i, ha lanciato una CLASS ACTION sulla situazione della SP4 Corleone-S. Cipirello. 
"Noi cittadini corleonesi ci dobbiamo ribellare alle inefficienze e alle parole al vento che da anni non fanno niente per ripristinare la strada Provinciale SP4 da Corleone a San Cipirello", dice Pascucci. L'abbiamo intervistato. 
     Che obiettivo vi prefiggete con questa class action? Un po’ di propaganda o risultati concreti?
La Class Action è un’azione collettiva di carattere legale. La strada SP4 è un diritto dei cittadini. Qualsiasi ipotesi di sviluppo economico e turistico oltre al consolidamento di economia legata nell’ambito agricolo è bloccata dalla mancanza di viabilità. L’accesso ai servizi sanitari presenti nell’Ospedale di Partinico è negato. Chi quotidianamente utilizza questa strada provinciale per motivi di lavoro è soggetto a pericoli imminenti e sempre più gravi, oltre a farlo a proprio rischio, in quanto una strada chiusa non ha copertura assicurativa.

Il governo nazionale, a voi vicino, sta nominando un commissario straordinario per sbloccare la viabilità. Cosa contate di fare per segnalare la SP4 e la SP2?
Mi auguro che il nuovo Commissario Straordinario del Governo surroghi i poteri di competenza al Presidente della Città Metropolitana, che in questi anni non è riuscito ad intervenire e a utilizzare il denaro pubblico a sua disposizione.

Gli chiediamo se si sentono ancora vicini al M5S dopo le note polemiche alla vigilia del voto amministrativo a Corleone, ma Pascucci preferisce non rispondere. Forse per non "disturbare il manovratore" che ancora non si è pronunciato sul loro caso. (dp)   

Nessun commento: