lunedì 22 settembre 2014

Corleone, incontro sulle targhe turistiche errate. Alcune saranno corrette, le altre forse...


La targhetta davanti la Chiesa Madre
Ogni tanto a Corleone qualcosa di positivo accade. Stamattina, su invito dell'ing. Giuseppe Gennaro, si è svolto in municipo un incontro tra me, che avevo presentato un'interrogazione al sindaco, l'arch. Lorella Cacciatore e l'arch. Chiara Filippello, per affrontare la questione degli errori contenuti nelle targhe turistiche, fatte rilevare dalla LETTERA DEL PROF. CALOGERO RIDULFO a Città Nuove. Alcuni rilievi sono stati riconosciuti e saranno corretti, per gli altri segnalati chiediamo al prof. Ridulfo di indicare fonti scientificamente valide affinchè possano essere pure accolti. Crediamo con questo modo di procedere di fare un servizio alla città di Corleone, che merita la cura e l'attenzione di tutti noi. Un grazie all'arch. Cacciatore e all'arch. Filippello per la disponibilità dimostrata. Di Seguito pubblichiamo il verbale della riunione di oggi. (dp)
COMUNE DI CORLEONE
Oggi 22 settembre 2014, presso gli uffici del Comune di Corleone, intervengono gli Archh. Chiara Filippello (consulente) e Lorella Cacciatore (progettista) nonché il Dott. Dino Paternostro (Consigliere comunale, autore dell’interrogazione sulle targhe turistiche), per definire le correzioni su alcune tabelle già installate nell’ambito dei lavori “percorsi turistici e tematici in giro per Corleone”, in base alle osservazioni contenute nell’articolo pubblicato su Città Nuove a firma del Prof. Calogero Ridulfo.
Di seguito si riportano le determinazioni convenute tra i presenti.

1.    Chiesa Madre, va eliminata la frase che cita la data di completamento;
2.    Chiesa del Carmine, c’è discordanza tra le fonti (ubicazione del convento – piano delle donne – largo S .Agata);
La correzione sarà presa in considerazione se tratta da fonte incontrovertibile laddove esposta dalla parte che ha effettuato le osservazioni.
3.    Santuario dell’Addolarata, c’è discordanza tra le fonti (Nicolò Toscano – Giuseppe Toscano);
La correzione sarà presa in considerazione se tratta da fonte incontrovertibile laddove esposta dalla parte che ha effettuato le osservazioni.
4.    Chiesa dell’Immacolata, c’è discordanza tra le fonti (autore ignoto statua Madonna – Antonio Barcellona di Palermo);
La correzione sarà presa in considerazione in quanto è citata una fonte certa, e sembra che il nome sia iscritto nella statua stessa.
5.    Chiesa di San Leoluca, c’è discordanza tra le fonti (XIII secolo – antecedente il XIV secolo in quanto da fonte certa rimaneggiata da Antonino Ferrara da Giuliana nel 1561);
la correzione sarà presa in considerazione in quanto è citata una fonte certa.
6.    Museo Etno Antropologico, (sorge nel ex monastero dei Frati / non si ha notizia della presenza dei frati in Corleone);
La correzione sarà presa in considerazione se tratta da fonte incontrovertibile laddove esposta dalla parte che ha effettuato le osservazioni.
7.    Ex Ospedale dei Bianchi, c’è discordanza tra le fonti (1649 – inizi del 1500 l’ospedale era in piena attività);
La correzione sarà presa in considerazione se tratta da fonte incontrovertibile laddove esposta dalla parte che ha effettuato le osservazioni, evidenziando che la data su cui convenire è quella di costruzione dell’edificio.
8.    Monastero di San Salvatore, c’è discordanza tra le fonti (Cavaliere Salvatore XIII secolo – XII / XIII secolo);
La correzione sarà presa in considerazione se tratta da fonte incontrovertibile laddove esposta dalla parte che ha effettuato le osservazioni.

Si procederà quindi alle correzioni di cui ai punti 1 e 4  e 5.
In merito alle altre osservazioni di cui agli altri punti del sopra riportato elenco, stante che i lavori in appalto hanno già avuto termine, si concorda che l’eventuale esposizione delle fonti incontrovertibili dovrà essere prodotta ed inviata agli indirizzi in calce alla presente, entro la giornata di venerdì 26 settembre p.v..

FIRMATO:
Arch. Chiara Filippello                                                     Arch. Lorella Cacciatore

Dott. Dino Paternostro

Nessun commento: