giovedì 23 luglio 2020

Corleone, anche il Pd scende in campo a difesa dell'Ospedale


Anche il circolo Pd di Corleone scende in campo a difesa dell'Ospedale. Ieri sera il comitato direttivo ha approvato un ordine del giorno, che pubblichiamo:
Il Circolo PD di Corleone condivide le preoccupazioni degli operatori sanitari dell’Ospedale, dei sindaci del territorio e delle organizzazioni sindacali e professionali per le gravi carenze di personale, in particolare nell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia e nel servizio di Radiologia, che ne compromettono la funzionalità. In particolare, preoccupa il rischio  che possa essere compromessa la sopravvivenza del Punto nascita, il cui mantenimento in deroga è costato tanti sacrifici e tante lotte alla popolazione della zona del corleonese.

Il nostro circolo condivide e sostiene la richiesta di convocazione della VI Commissione “Salute” dell’Assemblea regionale siciliana, avanzata dai sindaci del territorio, per ascoltare le preoccupazioni e le richieste degli operatori sanitari e per chiedere al direttore generale dell’Asp di Palermo un intervento urgente per affrontare e risolvere le criticità dell’Ospedale di Corleone. In particolare, condivide la richiesta di potenziamento dell’organico del Punto nascita, del servizio di Radiologia e del Servizio di salute mentale; condivide la richiesta di riattivazione del servizio di Endoscopia; condivide, infine, la richiesta di completare la terza ala dell’ospedale che consenta di realizzare “la cittadella della salute”, al cui interno ubicare i principali servizi sanitari della nostra città.
Il circolo Pd di Corleone è già intervenuto presso i parlamentari regionali del partito, invitandoli a sostenere le giuste rivendicazioni degli operatori  sanitari dell’ospedale di Corleone e ricevendo dagli stessi l’assicurazione del loro massimo impegno.
Corleone, 23 luglio 2020
Il segretario e il comitato direttivo
del Circolo Pd Corleone
  

Nessun commento: