mercoledì 4 marzo 2020

Corleone. Il presidente del consiglio scrive all'Amap: il conguaglio bollette acqua 2017 va pagato davvero?


Il Presidente del Consiglio Pio Siragusa, a seguito di segnalazione dell’Associazione U.di.Con di Corleone, ha inoltrato una richiesta di chiarimenti alla società AMAP S.p.A., relativamente all’emissione di bollette idriche riferite al periodo di conguaglio 2017. Poichè ai sensi dell’art. 1 della L. n. 205/2017, infatti, “per i contratti di fornitura di energia elettrica e gas, il diritto al corrispettivo si prescrive in due anni”, la società AMAP, dovrà chiarire se il corrispettivo per l’anno 2017 è dovuto ed eventualmente in forza di quale normativa. Come si legge nella nota, il Presidente del Consiglio ritiene doveroso tutelare i cittadini e dare le dovute risposte agli utenti.

Nessun commento: