venerdì 14 giugno 2019

Il coccodrillo si è affogato a ... Lampedusa!


Potrà il coccodrillo Italia ripartire da Lampedusa? Ragionare di Paese dall’Isola che più rappresenta i due volti della Nazione! Da una parte una comunitá che accoglie e produce , dall’altro quella che vuole chiudere la porta d’Europa e vota Salvini!
Da un lato Pietro Bartolo, il medico che va a Bruxelles per difendere il principio dell’accoglienza dall’altro una comunità che è stanca di una accoglienza non governata! Metafora di un’ Italia divisa in due Lampedusa ha tendenze e risultati sia demografici che di sviluppo imprenditoriale come di benessere economico in controtendenza rispetto agli andamenti della Sicilia.

Questo è quanto emerge dalla presentazione del saggio di Pietro Busetta, edito da rubbettino” il coccodrillo si é affogato, presso la sala dell' aeroporto di Lampedusa. Presenti il prorettore dell’Università di Palermo prof. Fabio Mazzola,Benedetto Torrisi dell'università di Catania , il sindaco di Lampedusa Totò Martello e l'assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone che dibattono di infrastrutture partendo dalle analisi del saggio.
Unica tra le isole minori siciliane, che si incrementa demograficamente oltrepassando i 6.000 abitanti che gode di uno sviluppo imprenditoriale sempre più fiorente e dinamico malgrado le enormi difficoltà dovuti al fatto di essere un arcipelago in mare aperto a distanza ravvicinata del continente africano.
Il sindaco all’apertura sottolinea il rapporto stretto con il governo Musumeci e l’attenzione che sta dimostrando nei confronti di questa realtà . Tanto è stato fatto ma tanto ancora resta da fare. Il sindaco chiede più attenzione per le problematiche dell’arcipelago delle Pelagie. Sopratutto nel settore dei trasporti, ( quando l’assessore alle infrastrutture tornava a Catania l’aereo della Dat é ritornato indietro per un guasto),per la nave che non é degna di una realtà tanto importante, per il porto che ha bisogno di interventi urgenti,
A Benedetto Torrisi il compito di presentare il professore Busetta, Autore del libro Il coccodrillo si è affogato , nel quale si trovano policy per l’amministrazione regionale ed ottimi consigli per le comunità locali.
Il professore Mazzola riflette sull'importanza che assume l'università e la formazione di alta specializzazione nelle regioni del Mezzogiorno e in paesi come Lampedusa. Un'isola che presenta score di produttività e di crescita eccellenti e che merita certamente forte attenzione sotto il profilo dello sviluppo formativo di futuri manager e di laureati in materie o in ambiti legati al Management turistico.
Pensare ad una Summer School proprio qui a Lampedusa in sinergia tra l'università di Palermo e l'università di Catania potrebbe focalizzare l'attenzione dei giovani sia siciliani ma principalmente giovani del Mediterraneo a partecipare ad un modello formativo innovativo.
Atteso l’intervento dell'assessore Marco Falcone Forza Italia che partendo dal testo di Busetta ha voluto sottolineare le problematiche dell’Isola e il tipo di interventi che potrebbero essere fatti. Ha dichiarato : occorre riprogrammare gli arrivi dell'approdo delle grandi navi in sincronia con l'aeroporto. Si puo pensare a mettere in funzione L’ approdo alternativo di cala pisana il porto vecchio potrebbe diventare il porto turistico. il porto commerciale diventa L'approdo più vocato e adatto per le grandi navi così che da non disturbare e intralciare il campo aereo alla luce del fatto che nuove Grandi Navi Abbiamo acquistato e a breve arriveranno. Nelle conclusioni Pietro busetta Lancia proposte importanti per Lampedusa Ma il modello che lancia per Lampedusa ha valore anche per la Sicilia. afferma è importante avere un grande evento per Lampedusa. occorre pensare che si possano ospitare eventi legati allo sport della vela a livello internazionale....come un campionato internazionale velico che ai fini di ottobre prolunghi la stagione turistica! Così come avveniva qualche anno fa con la kermesse internazionale “ o scià” organizzata da Baglioni! Pensare poi di inserire l’isola nei grandi circuiti delle navi crociere che sopratutto d’inverno ne faccia un centro nevralgico di collegamento tra la sicilia e MALTA! Il completamento della piscina grande incompiuta al lato del centro di accoglienza! Una scuola di formazione organizzata dall’università di Catania e palermo per addetti all’internaZionalizzazione
del turismo! Una summer school di lingue arabo e inglese . Insomma l’esigenza di pensare a “Pelagie 2030” per non farsi trovare impreparati per uno sviluppo che potrà essere tumultuoso.
Fornire spunti di riflessione sul testo legati a quale deve essere la visione programmatica della governance siciliana verso dei Benchmark ben definiti verso una iniezione di capitale umano adeguata, verso un controllo dei processi amministrativi sempre più programmato è determinante, verso adeguata investimento servizi minimi dove l'infrastrutturazione ed il ponte sullo stretto rappresentano la vera chiave di volta insieme alle zes ad una fiscalità di vantaggio finalizzata alla attrazione di nuovi capitali e di nuovi investimenti così per come avviene già in altre parti del mondo dove esperimenti di questo genere hanno portato ad una crescita occupazionale e un benessere economico e sociale sempre più presente. Falcone propone per l'isola L'importanza di una adeguata infrastrutturazione e su questa nel suo intervento promette interventi tangibili sia a livello aeroportuale che principalmente portuale e quindi stradale pone altrettanto l'accento sull'importanza di una riqualificazione urbana del centro e della città di Lampedusa tutta poiché anche sotto questo aspetto occorre fare un'iniezione di di interventi. Sono contento continua l'assessore ad essere nuovamente per la terza volta a Lampedusa Dov'è il governo Musumeci sta dimostrando grande vicinanza e grande dialogo e adeguati risultati che fanno stagnare piuttosto che crescere Noi siamo il governo della crescita siamo il governo che cambia rotta siamo il governo che si impegna seriamente studiando e accelerando processi. Qui occorre Oltre a questo piano di cui prometto impegno occorre riprogrammare gli arrivi dell'approdo delle grandi navi in perfetta sincronia con l'aeroporto Anzi indipendentemente dalla sincronia se potessimo pensare di un approdo alternativo della grande delle grandi navi il porto antico potrebbe fungere da porto turistico il porto commerciale diventa L'approdo più vocato è adatto per le grandi navi così che da nonna disturbare e intralciare il campo aereo alla luce del fatto che nuove Grandi Navi Abbiamo acquistato e a breve arriveranno. Nelle conclusioni Pietro busetta Lancia proposte importanti per Lampedusa Ma il modello che lancia per Lampedusa a valore anche per la Sicilia afferma è importante avere un grande evento per Lampedusa occorre pensare che la presenza di venti posso ospitare eventi legati allo sport a livello internazionale....come un campionato internazionale velico che ai fini di ottobre prolunghi la stagione turistica! Così come avveniva qualche anno fa con la kermesse internazionale “ o scià” organizzata da Baglioni! Pensare poi di inserire l’isola nei grandi circuiti delle navi crociere che sopratutto d’inverno ne faccia un centro nevralgico di collegamento tra la sicilia e MALTA! Il completamento della piscina grande incompiuta al lato del centro di accoglienza! Una scuola di formazione organizzata dall’università di Catania e Palermo per addetti all’internazionalizzazione
del turismo! Una summer school di lingue arabo e inglese.

Nessun commento: