lunedì 17 aprile 2017

Miriam: "Totò, è stato un privilegio camminare al tuo fianco..."

Miriam, Giulia e Totò
(da una foto su Facebook)
MIRIAM DI PERI*
Certo, avrei preferito che la morte ci separasse un po' più in là, amore mio, ma te lo avevo promesso che soltanto lei avrebbe potuto dividerci. È stato un privilegio camminare al tuo fianco nei pochi anni che ci sono stati concessi. Quanto sono stati? Non lo so, amore mio, non me lo ricordo perché non riesco più a ricordare il tempo in cui camminavo senza che tu mi tenessi per mano. Siamo stati fortunati, testardi, precipitosi, abbiamo bruciato tutte le tappe e abbiamo fatto bene. Perché di tutto questo, Giulia è la sintesi perfetta, il nostro capolavoro.
Crescerà forte e determinata come noi. Te lo prometto. Una nuova promessa per una nuova vita, senza di te.
(Il saluto nella Chiesa Madre a conclusione del funerale)
* moglie di Salvatore Giacopello

1 commento:

Oana Luca ha detto...

Ciao Miriam! Ciao Giulia! Credo che sia un dolore così grande il vostro che non si può esprimere in parole! Brucia il cuore , i occhi , anima! Sapere che una persona così forte che si è sempre dato da fare che ha lottato contro la mafia che ha sempre fatto il suo lavoro pulito sapere che non c'è più sarà un forte mancanza! Per te che sei la moglie per la vostra meravigliosa bambina per la sorella per i genitori per tutti quelli che l hanno voluto veramente bene! La cosa che posso dire è che lui vivrà in voi e vi renderà forti più di prima e di sicuro anche se non ce più non mancherà mai un attimo nella vostra vita la sua anima! Un abbraccio a tutti uno in particolare alla piccola Giulia!