martedì 26 febbraio 2019

Corleone, i consiglieri di minoranza annunciano una Class Action pubblica contro Anas, Provincia e Regione per il pessimo stato della viabilità

Un tratto della SP4 Corleone-S. Cipirello

Il gruppo di minoranza del Comune di Corleone ha annunciato nella seduta del Consiglio Comunale del 25 febbraio la presentazione di una Class Action pubblica ai sensi del D. Lgs. n. 198/2009 nei confronti dell'ANAS per la strada statale SS118 e nei confronti della Città Metroplitana di Palermo e la Regione Siciliana per la strada provinciale SP4. 
"Siamo convinti di essere in presenza di una violazione del diritto alla viabilità ed alla sicurezza della circolazione stradale - dice Pascucci - che per noi cittadini corleonesi significa il divieto all'accesso al Diritto alla Salute in quanto non possiamo raggiungere l'ospedale di Partinico individuato nel Piano Sanitario Regionale di secondo livello; intralcia in maniera consistente il raggiungimento del luogo di lavoro da parte di molti pendolari; ci impedisce di promuovere la programmazione economica e turistica in quanto siamo già in presenza di disdette da parte di agenzie turistiche che da anni concludevano contratti con operatori turistici del nostro territorio. Tantissime sono anche le disdette di contratti commerciali per il trasporto merce da parte dei corrieri nazionali e regionali in quanto una strada chiusa al traffico non può essere percorsa". 

Nessun commento: