mercoledì 25 luglio 2007

Incendi, brucia il Centrosud. Già 50 i roghi dall'alba

Migliora la situazione incendi in Puglia e Abruzzo, mentre resta critica in Calabria. È quanto è emerso durante la riunione straordinaria tenuto presso la sala operativa dei Vigili del Fuoco del Viminale e dedicato all’emergenza incendi che ha colpito larga parte dell’Italia centro-meridionale. Nella riunione, comunica una nota, è stato fatto il punto delle situazioni ancora sensibili e dei provvedimenti urgenti presi per fronteggiarle. Erano presenti il sottosegretario Ettore Rosato, il capo dipartimento dei Vigili del Fuoco prefetto Anna Maria D’Ascenzo, e i vertici del Corpo Nazionale. Anche nella provincia di Palermo e nel Corleonese è un continuo proiliferare di incendi, che creano allarme tra la popolazione. (SEGUE)

1 commento:

Anonimo ha detto...

sa signor Paternostro?vorrei tanto che anziche mandre l'esercito in inutili campagne militari all'estero(che,mi consenta di dire,provocano solo la morte di soldati e denaro),ne manderei una parte a controllare i boschi dell'Italia,casa dolce casa..ma siamo sicuri che lo sia ancora?c'è gente che vuole male o inconsapevolmente brucia le foreste..non sono forse anche questi delle"armate" da fermare il prima possibile?quanto potrebbe essere utile l'esercito..usiamo il condizionale..ciao da mirko