giovedì 2 gennaio 2020

IISS Don G. Colletto, plesso Marineo: stipulati ben 6 Contratti di Apprendistato di 1° Livello


Nei locali del plesso di Marineo dell'I.I.S.S. "Don Colletto", alla presenza  degli studenti, dei genitori, dei docenti tutor scolastici, dei titolari delle aziende presenti e operanti nel territorio, la prof.ssa Natalia Scalisi, in qualità di legale rappresentante dell'istituzione scolastica, ha stipulato con le Ditte Calogero Lanza impianti,  DNA impianti,  STS GROUP s.a.s. di Stassi Riccardo e Ivan & C,  Planet Service,  ben 6 Contratti di Apprendistato di 1° Livello, realizzati mediante  l'assistenza tecnica della d.ssa Silvana  Saporito  dell’Anpal Servizi (Agenzia tecnica del Ministero del lavoro). Il team del gruppo di lavoro de i docenti,  coordinati dal prof. Salvatore Giordano, si è adoperato affinchè gli studenti selezionati dalle aziende riuscissero ad iniziare l'inserimento lavorativo  in azienda entro il 31.12.2019.

Quello dell' Apprendistato di primo livello si configura come un contratto di lavoro a Tempo Indeterminato  per gli studenti, una tipologia contrattuale  innovativa, combinata tra periodi di formazione in aula, formazione on the job, un vero lavoro retribuito, con tutte le garanzie previdenziali e assicurative, che tutela i giovani dai 15 ai 25 anni, secondo la percentualizzazione definita dalla regolamentazione regionale dei Ccnl, ma che mira all'acquisizione di quelle competenze integrali e personali  nella sua interezza. Esso è il frutto di un al lavoro sinergico con le aziende che hanno aderito alle fasi di coprogettazione.
L'istituzione scolastica,  grazie al supporto tecnico dell'ANPALl servizi,  ha conseguito l'inserimento nel catalogo regionale dell'offerta formativa di 1° livello per l'af 2019-2020.
La  d.ssa Saporito ha ribadito che il bando regionale consentirà alla scuola di sostenere le azioni  propedeutiche alla realizzazione dell’offerta in apprendistato di primo livello, le spese dei viaggi degli studenti-lavoratori per il raggiungimento di sedi aziendali. "Le imprese    potranno richiedere  secondo il bando regionale per l'af 2019- 2020 un contributo di 3.000 euro per ogni apprendista assunto e formato".

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ottima scuola ed ottima iniziativa.
dovrebbero essere pubblicizzate di più le attività e l'impegno dei docenti che stanno facendo crescere professionalmente l'intera scuola
S.G.