mercoledì 14 giugno 2017

Macaluso: «La Cgil e la Sicilia, i miei anni decisivi»

Emanuele Macaluso
Nel 1947 è stato il primo segretario generale della confederazione regionale, eletto a soli dieci giorni dalla strage di Portella della Ginestra. "Ho fatto tante cose nella mia vita, ma l'essenziale del mio essere è, e resta, nel sindacato"
Emanuele Macaluso, nel 1947 fu il primo segretario generale della Cgil regionale. A Caltanissetta si svolse dal 10 al 12 maggio 1947, a dieci giorni dalla strage di Portella della Ginestra, il primo congresso regionale della Cgil che lo elesse alla presenza di Giuseppe Di Vittorio. E proprio  a Caltanissetta si celebra oggi (martedì 13 giugno) l’anniversario dei 70 anni della Cgil siciliana, con una manifestazione che vede la partecipazione del segretario generale Cgil Susanna Camusso e dello stesso Macaluso. GUARDA L'INTERVISTA
L’iniziativa "Contro la mafia, per il lavoro, per la democrazia: 70 anni della Cgil Sicilia” si apre con questa videointervista a Macaluso, che ricostruisce le lotte sindacali di quei primi anni della Cgil e il contesto storico-politico dell'epoca. Seguiranno interventi di delegate e delegati di tutti i settori, che racconteranno le difficoltà del mondo del lavoro in Sicilia. Alle 11.30 tavola rotonda, coordinata dal vicedirettore del Tgr Giuseppina Paterniti, sul tema “La Cgil, la Sicilia, il Paese”, con la partecipazione, oltre che di Macaluso e Camusso, di Michele Pagliaro (segretario generale della Cgil siciliana) e Rosario Mangiameli (docente di Storia contemporanea all’università di Catania).

13 giugno 2017

Nessun commento: