lunedì 9 luglio 2007

Voto controllato a Corleone? Il sindaco Iannazzo annuncia una querela contro Nicolò Nicolosi

Intanto, pare che la Procura della Repubblica di Termini abbia avviato un'inchiesta sulla gestione del servizio civile
CORLEONE - A quanto pare, la vicenda Cidma non si è chiusa con l’assemblea dei soci di giovedì sera. Era prevedibile che la “guerra” tra il sindaco Iannazzo e l’ex sindaco Nicolosi (presidente del Cidma succeduto a se stesso) continuasse. E così è stato. Entrambi hanno scritto lettere al Prefetto, al Presidente della commissione antimafia e al Presidente della Repubblica, spiegando le proprie ragioni. Ma l’impressione è che questa “guerra guerreggiata” stia determinando la paralisi dell’associazione.D’altra parte, le premesse ci sono tutte. Nell’assemblea di giovedì (la notizia è trapelata dopo), Nicolosi ha ribadito al sindaco Iannazzo l’accusa di avere “controllato” il voto amministrativo di maggio, quello che ha sancito la vittoria dell’esponente di Alleanza Nazionale per soli tre voti. E Iannazzo non ci ha più visto dagli occhi: Ha telefonato alla Caserma dei carabinieri e, quando intorno alle 22.00 il capitano e il maresciallo sono arrivati al Cidma, il sindaco ha annunciato di voler sporgere querela contro il suo predecessore. (SEGUE)

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciccio e Nino...chi mangia fa molliche.

alice ha detto...

Noto con stupore che il Direttore ha volentieri omesso di rispondere al mio invito.... (cosa strana poichè ha risposto e ribattuto a tutti i miei posts)...

Forse non vuole assumersi la responsabilità di quello che dovrebbe scrivere nella risposta???

Solito comportamento.... il Suo obiettivo è stato raggiunto: ha comunicato ai corleonesi che il sindaco di Corleone è indagato dalla Procura della Repubblica (sempre che questa notizia sia vera).

Caro Direttore, all'opinione pubblica non interessa la notizia se non è indicata la fonte da dove questa è acquisita...
...Forse si tratta di Sue invenzioni e fantasie???

alice ha detto...

Capisco che il Direttore è impegnato a scrivere nuove notizie e non ha il "tempo" per rispondere alle domande rivoltegli...

...ma in questo modo non ha modo di esistere il forum (tranne se questo forum non esiste esclusivamente per esporre le solenni performances da CAMPAGNA ELETTORALE dell'Egr. Direttore che all'opinione pubblica poco interessa se non relazionate a quelle degli altri UMILI intervenuti).

Se il Direttore inizia a trattare un argomento non può permettersi di non rispondere alle domande poste nel SUO forum... altrimenti diventerebbe un forum a senso unico e perderebbe "prestigio" con carenza di interesse di chi scrive e legge...

... coraggio Direttore, rompa questo "assordante silenzio" che dura SU ALCUNI E SELEZIONATI ARGOMENTI da troppo tempo...

con rispetto, alice

alice ha detto...

NOTIZIA:

il Direttore in data 31 luglio 2007 risponde a tutti i posts, tranne che a questo...

Come mai????

"...Faccia un piccolo sforzo".

Per completezza indico i links delle risposte date:

http://cittanuovecorleone1.blogspot.com/2007/07/stranezze-del-palazzo-corleonese.html

http://cittanuovecorleone.blogspot.com/2007/07/corleone-specialisti-in-clientele.html

DINO PATERNOSTRO ha detto...

Che ci sia un'indagine in corso da parte della Procura della Repubblica di Termini Imerese sulla gestione del servizio civile da parte di associazioni riconducibili all'attuale sindaco di Corleone non è un mistero: lo sanno pure le pietre. Se ne parla nei bar, nei circoli, in villa comunale: insomma, in tutti i luoghi di ritrovo di Corleone (e dintorni).
Le insinuazioni di chi vigliaccamente continua a "blindarsi" dietro l'anonimato, quindi, lasciano il tempo che... lasciano.
Oltre a conoscere spocchia ed arroganza, l'anonima "Alice" dovrebbe pure conoscere la normativa che regola la professione giornalistica, almeno nella parte che prevede il diritto alla tutela delle fonti, alla quale ho il dovere di attenermi.
Se qualcuno si sente diffamato dalla notizia dell'indagine, si tuteli per legge.
Dino Paternostro

P.S. Mi pare di avere risposto a tutti i post, o no?

alice ha detto...

Ci sono modi e modi di rispondere alle domande....
Caro Direttore, secondo me, la sua risposta è INSUFFICIENTE.... Non ha fatto il nome di chi le ha dato questa "soffiata"...

..."speriamo" che la magistratura faccia luce, sia sulla presunta indagine a carico del Sindaco di Corleone, ma anche su questa fuga di notizie...

PS: Direttore, ribadisco che il mio vero nome è Alice, ma se proprio non le piace può anche chiamarmi con un nome a Sua scelta. Faccia Lei....

DINO PATERNOSTRO ha detto...

Lei si chiamerà pure Alice ed ha persino la vocazione a fare la "maestrina", vero? Purtroppo (per me), mi ha dato un "insufficiente", che adesso non so proprio come fare per "recuperare". Mah, me ne farò una ragione...

P.S. Non so se si chiama davvero Alice (i suoi genitori le avranno dato pure un cognome, immagino... suvvia, coraggio, ce lo riveli!), ma mi sto convincendo che sicuramente è una/un grande curiosona/e. Non può dormire la notte senza sapere la mia fonte, vero? Può darsi che bluffo. Venga a "vedere", mi denunci per fuga di notizie. Per farlo, però, si dovrà esporre con nome, cognome, luogo e data di nascita e persino domicilio. Ma, oltre ad essere curiosona/e, lei è anche una/un vigliacca/o. E non lo farà mai...

alice ha detto...

...Quando il Direttore si innervosisce, esce al naturale con frasi e PAROLONE che poco di addicono ad un UOMO DI ISTITUZIONE... Le ricorso che "grazie" al voto della cittadinanza Lei è divenuto Consigliere Comunale (sempre che il TAR non disponga diversamente)...

alice p.

PS: Ma questo sito internet è una vetrina delle attività politiche (alcune da me condivise, anche se poco importa) del gruppo consiliare PATERNOSTRO, o è in giornale on line dove DOVREBBERO essere scritte tutte le notizie di qualunque matrice esse siano e di qualunque colore politico????

Credo che sia solamente uno strumento per porre in evidenza esclusivamente le attività "politiche" dei DS...

PROPOSTA: cambiare volto al sito internet - www.democraticidisinistra-corleone.it - Direttore: Cons. dott. Dino Paternostro.

PSS: Prima che il Direttore si "inalberi" nuovamente e che mi risponda che "il sito è il mio, l'ho cerato io e lo gestisco come mi pare.... bla-bla-bla" prociso che questa è esclusivamente una amichevole provocazione

DINO PATERNOSTRO ha detto...

Carissima "Alice", mi creda non mi sono per niente innervosito (anche se lei e tanti altri ci provate...). Ho fatto solo un po' d'ironia, che condisce il grigiore della vita, non crede?
Buona questa di trasformare il sito in "www.democraticidisinistra-corleone.it". Vede, anche lei fa dell'ironia. E va bene così.
Le posso assicurare, comunque, che non mi sono mai rifiutato di ospitare lettere ed interventi inviati a Città Nuove, a prescindere dal loro contenuto. Di questo me ne danno atto tutti, anche gli avversari politici. D'altra parte, viene dimostrato anche dalle tante visite giornaliere di persone (compresa lei) che apprezzano il sito (e che io ringrazio di cuore).
Città Nuove, nel suo piccolo, si sforza di dare quante più notizie possibile, di diversa natura. Ma nessuno è perfetto, sa?
Per separare Città Nuove dalla mia attività strettamente politico-istituzionale ho creato il mio Blog personale. Almeno mi sono sforzato, me ne dia atto.
Dino Paternostro

P.S. Ha scritto che ci sono cose che apprezza della mia attività politica. Perchè qualche volta non scrive pure di queste? Grazie. (d.p.)