mercoledì 25 luglio 2007

Stranezze del "Palazzo"corleonese...

Il sindaco Nino Iannazzo e la sua giunta hanno conferito incarico ad un legale per difendere le ragioni del Comune dal ricorso elettorale proposto dal dott. Antonio Vella, primo dei non eletti della lista “Con Casini per Corleone”, contro la lista dei “Democratici di Sinistra”. In sostanza, il dott. Vella sostiene che, probabilmente per mero errore, non sono stati attribuiti alla sua lista 5 voti, che le avrebbero fatto scattare il seggio (e, quindi, la sua elezione a consigliere comunale). Seggio che invece è stato “erroneamente” attribuito alla lista dei Democratici di Sinistra, determinando l’elezione di chi scrive.Sulla delibera di giunta, però, è stato espresso parere non favorevole (cioè, contrario) da parte del capo-settore dott. Vincenzo Mannina, secondo cui il comune non ha nessun vero interesse a difendersi. (SEGUE)

1 commento:

Bob Zukerman ha detto...

ahhh... corleone