domenica 29 luglio 2007

Largo ai giovani. Un passo avanti concreto, nella giusta direzione

di Ignazio Marino*
Un passo avanti concreto, che va nella giusta direzione. Quella di favorire le giovani intelligenze, frenare l´esodo dei nostri cervelli migliori verso l´estero, puntare sul merito e, una volta tanto, non solo sulle amicizie. Con questo spirito nella scorsa finanziaria sono riuscito ad introdurre un emendamento che destinava il 5% dei fondi pubblici per la ricerca biomedica, ai progetti presentati da giovani scienziati al di sotto dei quarant´anni. Ma la novità più importante è quella che prevede un sistema di valutazione dei progetti e di assegnazione dei fondi davvero trasparente, messo nelle mani di una commissione costituita da dieci membri, anch´essi tutti al di sotto dei quarant´anni, per la metà appartenenti a centri di ricerca stranieri. (SEGUE)

* Professore di chirurgia"Jefferson Medical College" Presidente della commissione Sanità del Senato

1 commento:

Anonimo ha detto...

ottimo,e soprattutto concreto.finalmente una proposta intelligente che forse(almeno si spera)riuscirà a cambiare qualcosa,e forse anche più..ciao da mirko..