lunedì 17 agosto 2015

Lumia: "Cosmo ha sofferto e gioito con noi..."

Cosmo Di Carlo
PEPPE LUMIA
Non mancava mai quando mettevo piede a Corleone. Appena scendevo dalla macchina il mio sguardo cercava sempre le persone a me care. Cosmo era tra quelle. Quello sguardo d'intesa non lo posso dimenticare. Un'intesa che si costruiva soprattutto dopo l'iniziativa pubblica, quando si rimaneva in pochi per stare insieme nella sede della camera del lavoro, una sede stupenda e carica di comuni simboli, o al centro di documentazione anti mafia. Oppure ancora a tavola. Si ragionava insieme e si mettevano a confronto conoscenze, analisi, particolari per costruire quel puzzle della conoscenza del territorio e del comune impegno antimafia. Ha rischiato con noi, sofferto e gioito. Ricordo ancora i drammatici momenti vissuti quando diedero fuoco al portone di casa. Ricordo anche i successi elettorali e le sconfitte vissute sempre con intensità, passione ed intelligenza. Con Cosmo Di Carlo va via una parte di noi. Spetta a tutti noi, alla comunità onesta di Corleone fare in modo che i suoi ideali e il suo impegno possano camminare sulle gambe delle nuove generazioni chiamate a liberare definitivamente Corleone dalla mafia. Cosmo ci credeva, noi continueremo a crederci e a lottare. Ciao Cosmo! 
Peppe Lumia

Nessun commento: