CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

mercoledì 8 settembre 2021

"Ti ho seguito senza conoscerti", al Biondo di Palermo anteprima nazionale del docu-film su don Pino Puglisi

Sarà presentato in anteprima nazionale lunedì 13 settembre alle ore 21, al Teatro Biondo (via Roma 258), il docu-film "Ti ho seguito senza conoscerti" sulla figura di don Pino Puglisi,  il prete di Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 e beatificato da papa Francesco nel 2013.
La pellicola è diretta dal regista Lorenzo Daniele, già autore di numerosi documentari a tema storico-artistico, e prodotta dalla Fine Art Produzioni srl di Augusta (SR) in associazione con il Centro di Accoglienza Padre Nostro di Palermo e con il sostegno della Regione Siciliana - Assessorato al Turismo, allo Sport e allo Spettacolo - Sicilia Film Commission nell'ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema.


Il film si interroga, a venticinque anni dalla morte di padre Puglisi, sulla sua eredità morale e spirituale. La vita e l'opera del sacerdote che ha sfidato la mafia sono raccontate attraverso gli occhi di un forestiero, mosso dal desiderio di conoscere e di comprendere una terra che non gli appartiene e che nel suo immaginario è piena di stereotipi. Davide - questo il nome del protagonista, impersonato dall'attore Davide Sbrogiò - è un giornalista triestino che giunge a Palermo durante la pandemia per realizzare un servizio sul potenziale turistico della città. Visitando la Cattedrale, si imbatte nella tomba del beato Giuseppe Puglisi. La scoperta lo porta ad abbandonare le ragioni professionali della sua trasferta e a intraprendere un nuovo percorso di ricerca, intimo e personale, per comprendere il senso dell'opera di don Puglisi e coglierne la sua preziosa eredità.

 
Il giornalista, ripercorre così le sue orme, attraverso la visita ai luoghi e le testimonianze di chi lo ha avuto come maestro, sullo sfondo di una Sicilia contraddittoria e problematica. La macchina da presa si muove tra luoghi di incantevole bellezza e inferni urbani, tra branche della società piegate alle logiche clientelari della mafia e gente onesta, che invece lotta e vuol farsi sentire, che agisce sempre alla luce del sole.

«Cos’è cambiato in Sicilia a venticinque anni dalla morte di don Puglisi? A cosa è servito il suo martirio? - si chiede nelle note di regia Lorenzo Daniele, coautore della sceneggiatura con Alessandra Cilio - Questa è la storia che nessuno ha ancora raccontato e che voglio narrare in questo documentario». Nel cast oltre all'attore professionista Davide Sbrogiò, sono coinvolti  figuranti e attori del Teatro Stabile di Augusta. La direzione della fotografia e le riprese sono di Mauro Italia.

L’evento è a numero chiuso e solo su invito, con ingresso contingentato dalle ore 20. Per partecipare, occorre prenotare entro il 9 settembre all'indirizzo email info@centropadrenostro.it o telefonicamente al numero 091.6301150. Obbligatorio il Green Pass o l'esito negativo del test antigenico rapido o molecolare effettuato entro le 48 ore precedenti.

Nessun commento: