CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

venerdì 20 agosto 2021

Ficuzza, ricordati stamattina l’eccidio mafioso del colonnello Giuseppe Russo e del prof. Filippo Costa

Un momento della cerimonia a Ficuzza

Oggi 20 agosto 20
21, ricorre il 44° anniversario della barbara uccisione mafiosa del Ten. Col. Giuseppe RUSSO e del Prof. Filippo COSTA, avvenuta il 20 agosto del 1977 nella frazione di Ficuzza del Comune di Corleone, nei pressi della Real Casina di Caccia del re borbonico Ferdinando IV.

Alle ore 10.00, nel rispetto del distanziamento sociale e delle norme a tutela della salute pubblica, è stata deposta una corona d’alloro sulla stele commemorativa nel luogo dell’eccidio alla presenza del Prefetto di Palermo, S.E. Dott. Giuseppe Forlanidel Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Generale di Brigata Rosario Castello,del Comandante Provinciale di Palermo, Generale di Brigata Arturo Guarinodel Sindaco di Corleone, dott. Nicolò Nicolosidella Signora Francesca Benedetta Russo, figlia dell’Ufficiale dell’Arma caduto, l’arcivescovo di Monreale Mons. Michele Pennisi, e delle più alte Autorità Regionali Civili e militari.

Il Generale Castello, nel suo intervento ha sottolineatocome il martirio del Ten. Col. Russo e di tutte le vittime di mafia, continua ancora oggi, ad essere di esortazione ed esempio per tutti i carabinieri che, quotidianamente, lottano contro ogni forma di criminalità.

“Quello del 20 agosto non è un appuntamento ripetitivo - ha detto il sindaco Nicolosi -, ma è l’occasione per far conoscere alle autorità quello che si è fatto e che si sta facendo in questo territorio. Significa riferire che un tempo è tramontato, il tempo della mafia che ammazzava e che siamo sicuri che non tornerà. Questo è il tempo del riscatto e il sacrificio di Russo e Costa è un monito per noi amministratori. Proprio da Ficuzza è partita l’iniziativa di molti comuni delle Terre Sicane che hanno deciso di lavorare insieme per lo sviluppo la cui premessa non può essere altro che la legalità”.


Nessun commento: