lunedì 12 luglio 2021

MEZZO MONDO IN FESTA PER L'ITALIA CAMPIONE D'EUROPA!


PIETRO SCAGLIONE

Da Nord a Sud, gli italiani sono scesi in piazza per festeggiare il trionfo azzurro negli Europei di calcio. Ma la vittoria dell'Italia contro gli inglesi ha reso felici anche altri popoli: dagli scozzesi agli irlandesi, dai cinesi ai russi, dai portoghesi agli africani, dagli arabi ai turchi. Un trionfo accompagnato da 2 clamorose coincidenze: un'altra finale vinta nella serata di domenica 11 luglio (ieri vittoria della Coppa d'Europa a Londra, 39 anni fa la vittoria della Coppa del Mondo a Madrid) e un'altra storica partita conclusa con il risultato di 4 a 3 (stavolta in finale contro l'Inghilterra dopo i calci di rigore, 51 anni fa in semifinale contro la Germania dopo i tempi supplementari).

La Cina e la Russia sono state tra le prime nazioni a congratularsi ufficialmente con l'Italia. "Congratulazioni Azzurri!" , campeggiava nei profili Facebook e Twitter della Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, insieme ad una gigantografia dei giocatori italiani e la scritta "Rinascimento azzurro". 

La pagina facebook ufficiale della Ambasciata della Federazione Russa in Italia / Посольство России в Италии ha condiviso l'articolo celebrativo dell'agenzia russa Tass e ha scritto tra faccine di giubilo: "Congratulazioni agli #Azzurri per la vittoria ad Euro 2️⃣0️⃣2️⃣0️⃣! Auguri Italia!"

I più felici (dopo gli italiani) sono stati gli irlandesi dell'Eire e gli scozzesi per motivi di rivalità indipendentista con gli inglesi; ma anche gallesi e nordirlandesi hanno festeggiato perchè non hanno gradito che il premier britannico abbia indossato la maglia dell'Inghilterra (invece che quella dell'intera Gran Bretagna). 

In Scozia il giornale indipendentista "The National" ha paragonato il ct azzurro Roberto Mancini a "Braveheart", ovvero al cuore impavido di William Wallace, l'eroe scozzese del Trecento. Il fotomontaggio di Mancini truccato da Braveheart era accompagnato dal titolo "Salvaci, sei la nostra unica speranza". 

Entusiasmo alle stelle anche in Irlanda. Il canto della Resistenza italiana "Bella Ciao" accompagnato dalla foto della squadra azzurra campeggiava nei profili dei giovani repubblicani e socialisti del Sinn Féin Ireland, il partito indipendentista irlandese dal nome in gaelico "Noi stessi".

Anche un telecronista arabo ha urlato "Bella Ciao" in italiano interpretando la gioia del mondo arabo che tifava per l'Italia. 

Per gli azzurri tifavano anche molti popoli dell'Unione Europea: dai portoghesi ai serbi, dagli spagnoli ai macedoni, dagli albanesi ai rumeni. 

A sorpresa anche molti francesi hanno tifato per l'Italia: secondo il giornale L'EQUIPE, il 68% dei tifosi francesi era schierato con gli azzurri. Molti popoli nordeuropei invece hanno tifato per l'Inghilterra, ad eccezione dei danesi furiosi per l'eliminazione della loro Nazionale in semifinale dopo un rigore contestato. Infine, tedeschi spaccati tra tifosi dell'Italia e tifosi dell'Inghilterra.AAa

Nessun commento: