mercoledì 17 marzo 2021

Corleone, domani visita del Sottosegretario di Stato Ivan Scalfarotto

Municipio di Corleone

Il Sottosegretario di Stato per l’Interno Ivan Scalfarotto domani, giovedì 18 marzo, sarà in visita a Corleone. Alle 11.45 sarà accolto dai sindaci di Corleone Nicolò Nicolosi, di Marineo Franco Ribaudo, di Bisacquino Tommaso Di Giorgio, di Campofiorito Giuseppe Oddo, di Roccamena Giuseppe Palmeri, di Contessa Entellina Leonardo Spera, di Palazzo Adriano Nicolò Granà, di Giuliana Francesco Scarpinato, di Godrano Daniele Bellini, di Prizzi Luigi Vallone, di Cefalà Diana Giuseppe Virgilio Cangialosi, di Piana degli Albanesi Rosario Petta, di Chiusa Sclafani Francesco Di Giorgio, di Camporeale Luigi Cino, dai commissari straordinari di Mezzojuso, San Cipirello, San Giuseppe Jato e Partinico.
Insieme si recheranno nell’Aula consiliare “Bernardino Verro” dove riceveranno il saluto del presidente del Consiglio comunale Pio Siragusa e affronteranno le problematiche del territorio.
 

Prima della riunione coi primi cittadini, alle 11.30, il Sottosegretario Scalfarotto andrà da don Luca Leone, parroco della chiesa di Sant’Agostino il cui portone è stato incendiato lunedì 1° marzo nel giorno della festa del patrono San Leoluca. Intorno alle 13, Scalfarotto si recherà alla Cooperativa Lavoro e non solo, la cui sede in via Francesco Crispi è in un immobile confiscato ai fratelli Grizzaffi, nipoti di Totò Riina. Infine, per l’ultima tappa della visita, alle 15.30 Scalfarotto sarà all’ospedale Dei Bianchi. 


Scalfarotto è Sottosegretario di Stato per l’Interno dallo scorso 25 febbraio. Durante il governo guidato da Giuseppe Conte è stato Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale. Eletto deputato con il Partito Democratico, da settembre del 2019 è iscritto al gruppo parlamentare Italia Viva. Prima della trasferta corleonese, parteciperà ad un incontro in Prefettura a Palermo e alla caserma dei Vigili del Fuoco di via Alessandro Scarlatti. 

Nessun commento: