CFC - CENTRO FISIOTERAPICO DEL CORLEONESE

giovedì 10 dicembre 2020

Corleone, collocati al cimitero 8 nuovi loculi

Uno scorcio de cimitero di Corleone

Otto nuovi loculi prefabbricati sono stati collocati al cimitero di Corleone. Serviranno per le tumulazioni di chi non è in possesso di una tomba familiare.
L’iniziativa dell’Amministrazione comunale rientra in un ampio piano di riorganizzazione dei servizi cimiteriali che si concretizzerà nei prossimi mesi. I due grossi blocchi in cemento, ciascuno con quattro loculi, si trovano alla sinistra dell’ingresso principale del cimitero e saranno utili per far fronte alla penuria di spazi per le sepolture. Un problema che negli ultimi due anni il Comune sta affrontando in maniera attenta. 

Con due ordinanze sindacali, la 31 del 2019 e la 40 del 2020, è stata decisa la revoca dei loculi cimiteriali concessi ai privati, ma non utilizzati. Le ultime costruzioni risalgono addirittura al 2000. I loculi assegnati a partire dagli anni ’50 e ’60 avevano una concessione di 99 anni. Rientrerebbero quindi nella diponibilità del Comune a partire dal 2050-2060. Altri invece furono concessi per 30 anni, quindi fino al 2026. 

L’art. 22 del Regolamento Cimiteriale del Comune di Corleone, approvato nel 2012, dispone la revoca delle concessioni. In particolare, dice che “ove si verifichi una grave situazione di insufficienza del cimitero rispetto al fabbisogno del Comune e non sia possibile provvedere tempestivamente all’ampliamento del cimitero e/o alla costruzione di nuove sepolture, l’Amministrazione può tornare in possesso di sepolture individuali che risultano non occupate o occupate da 25 anni dalla stessa salma”. I loculi di cui il Comune torna in possesso saranno affidati con una concessione di 30 anni. 

Inoltre, 25.000 euro saranno spesi per la sistemazione degli uffici all’interno del cimitero, della casa mortuaria e di una parte del muro di cinta che ha subito danni a causa del maltempo. I lavori saranno eseguiti con fondi comunali. Infine, due aree sono state aggiudicate nell’ambito di un bando per l’assegnazione di alcune zone del cimitero per sepolture grandi. Gli assegnatari di queste aree dovranno acquistare a loro spese un montascale che sarà posizionato nella rampa di scale che porta a piazzetta Paradiso, così come previsto nel bando.  

“Anche il cimitero merita la giusta considerazione da parte dell’Amministrazione comunale – dice Calogero Scalisi, assessore ai Servizi cimiteriali – ed è quello che stiamo facendo dal nostro insediamento. Gli otto loculi aiuteranno alcune famiglie corleonesi che non dispongono di tombe personali. In questi giorni, l’Area 3 dell’Ufficio tecnico sta completando e definendo il nuovo piano cimiteriale. Tra gli obiettivi c’è quello di avere a disposizione delle aree per la costruzione di nuovi loculi e per le sepolture gentilizie. Si tratta di una sorta di Piano regolatore del cimitero che dovrà essere redatto quanto prima per il successivo parere della Sovrintendenza e il passaggio in Consiglio comunale”. 

Nessun commento: