mercoledì 25 novembre 2020

Sanità. Barbagallo: “Ci voleva Van Basten alla Salute, ma Musumeci ha scelto il bidone Luther Blissett”

Anthony Barbagallo

PALERMO, 24 NOVEMBRE 2020 - “Una mozione di censura nei confronti dell’assessore alla Salute Ruggero Razza che – ancora prima che atto parlamentare - rappresenta la sfiducia delle piazze e dei siciliani nei confronti del Governo regionale, del presidente Musumeci e di Razza, appunto”.
Lo ha detto il deputato e segretario regionale del Partito Democratico, Anthony Barbagallo, intervenendo all’Ars alla discussione sulla mozione di censura nei confronti dell’assessore regionale alla Salute.

Un assessore isolato e che si muove in perfetta solitudine, nei confronti del quale non si è levata la solidarietà di nessuno, neanche da parte della maggioranza, esclusa ovviamente quella del movimento nato e strutturato ad immagine e somiglianza del presidente Musumeci. Tutto questo mentre il virus dilaga, un migliaio di siciliani deceduti, imprese al tracollo”.

Infine un messaggio al presidente della Regione, in termini calcistici: “Certo non era facile trovare piazzare un Van Basten all’assessorato alla Salute – ha concluso – ma lei ha proprio scelto Luther Blissett, uno dei più grandi bidoni della storia”.

Nessun commento: