sabato 24 ottobre 2020

Viabilità provinciale. Consegnato a Corleone il primo lotto dei lavori stradali sulla SP4 Corleone-Partinico

L’intervento del sindaco metropolitano Leoluca Orlando

È stato consegnato stamattina a Corleone il primo lotto di lavori stradali riguardante la SP4 Corleone-Partinico.
 
La Direzione Viabilità della Città Metropolitana di Palermo, Diretta dall'Ing. Salvatore Pampalone ha precisato che si tratta del primo degli interventi che si stanno avviando sull'asse Corleone-Partinico, per il quale sono previsti complessivamente 26 milioni di Euro, e che il progetto specifico, già approvato dal Ministero delle Infrastrutture, ammonta a € 4.748.000,00.

La cerimonia di consegna dei lavori si è svolta nella piazza Garibaldi di CORLEONE, alla presenza del Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, dei parlamentari nazionali, Giuseppe ChiazzeseAdriano Varrica e Roberta Alaimo del M5S, e Carmelo Miceli del Pd, i quali si sono ufficialmente impegnati a sostenere la richiesta di proroga al Ministero delle Infrastrutture per l’ultimazione dei lavori, attesi nella tempistica prevista per dicembre 2020, ma che hanno bisogno di un’ulteriore proroga a causa della chiusura per l’emergenza Covid-19 degli scorsi mesi.

Presente anche l’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione Roberto Lagalla, che ha dichiarato: “c’è la consapevolezza mia e del Governo Regionale di quanto sia significativo questo momento, a prescindere dai ruoli e dalle appartenenze politiche che sono stati superati nell'ottica del miglioramento della qualità della vita della gente”. Lagalla ha così concluso: “speriamo di poter inaugurare tutto presto e di avere la certezza di completare le opere in tempi finalmente europei”.

Nel suo intervento l’on. Miceli ha avanzato la proposta di rendere operativo l’istituto del commissario per la viabilità provinciale in Sicilia. “Solo così - ha sottolineato - potremo affrontare in maniera operativa e concreta l’emergenza viabilità nella zona del corleonese e in tutto il territorio siciliano”. 

Il Provveditore alle Opere pubbliche Ing. Gianluca Ievolella, anch’egli presente, ha sottolineato che “Il problema delle strade provinciali è molto complesso. E anche gli interventi devono essere complessi, dal punto di vista strutturale, di sistemazione e di gestione”.

Il Dirigente della Direzione Viabilità della Città Metropolitana di Palermo Ing. Salvatore Pampalone, presente insieme alla Responsabile Unico del Progetto, Ing. Giacoma Fasulo, ha sottolineato che ”c’è stato un grande contributo da parte dei Sindaci e dei loro Uffici tecnici e un grande spirito di collaborazione”, ricordando che, “dopo la formalizzazione della consegna di oggi, i lavori cominceranno tra 15 giorni e interesseranno 10 km da Corleone verso l'area delle frane, il cui ultimo intervento risale a 15 anni fa”.

Il Sindaco di Corleone, Nicoló Nicolosi, accompagnato dal Presidente del Consiglio comunale, i consiglieri e la giunta di Corleone, ha dichiarato: “questa è una giornata veramente importante per Corleone. È la dimostrazione che il territorio è unito per lo sviluppo delle aree interne. Questo è solo un tassello, un inizio, non un arrivo. Ci sono ancora tanti progetti che stiamo seguendo insieme. Un ringraziamento particolare al Sindaco Metropolitano, prof. Leoluca Orlando, all’Assessore Roberto Lagalla in rappresentanza del governo regionale, ai parlamentari, all’intero Ufficio Viabilità della Città Metropolitana”.

Presenti alla consegna anche i rappresentanti dei Carabinieri, della Polizia, della Guardia di Finanza, della Polizia municipale e dei Sindaci del territorio.  

Ha dichiarato il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando:

 “Questo è il risultato della sinergia tra tutte le istituzioni coinvolte, dal Ministero delle Infrastrutture, alla Regione, ai Comuni, al CMP e all’ Università. Il nostro impegno continua e si rafforza la collaborazione. Approfitto per annunciare in questa sede che il 30 ottobre prossimo, in occasione della visita a Palermo del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, sarà proposto un incontro tra amministratori locali, regionali e nazionali sul tema della viabilità. Indispensabile è per esempio  la assunzione di personale tecnico per consentire la necessaria progettazione di lavori pubblici e la assunzione di cantonieri che attraverso il proprio lavoro di manutenzione ordinaria e di pulizia delle aree di pertinenza delle strade possono evitare dissesti ulteriori nella viabilità".

Erano presenti anche i rappresentanti del comitato “Vogliamo la strada Corleone-Partinico”, che hanno espresso soddisfazione per questo decisivo passo avanti, raggiunto anche grazie alla mobilitazione popolare dei mesi scorsi. “Adesso - dicono al comitato - vigileremo affinché i tempi siano rispettati e si definiscano anche le procedure d’appalto per gli altri lotti”. 

Ha dichiarato Maurizio Pascucci, capogruppo dell’opposizione: “Il gruppo consiliare di opposizione ritiene importante l'avvio dei lavori del primo lotto  per la SP4.

Come da nostra competenza vigileremo sull'esecuzione dei lavori, sui diritti del lavoratori che verranno impegnati e sulla tempestica contrattuale che andrà rispettata”. 

Ha sottolineato Claudio Di Palermo, segretario del Pd di Corleone:

“L’importante risultato raggiunto oggi è il frutto anche dell’impegno del PD che ha attivato tutte le sue energie, sia a livello regionale che nazionale per promuovere questa importante opera per tutto il comprensorio del corleonese. La logica del partito, che è quella di essere al servizio della comunità e del territorio, ha permesso di attualizzare quel laboratorio di sinergia tra i diversi schieramenti politici che già a Corleone agisce nella lista Nuova luce del sindaco Nicolosi. Ecco perché ci crediamo e vogliamo sperare che questo spirito di partenza non venga tradito. Il nuovo corso del PD, cominciato con il governo nazionale è attivo e vuole coinvolgere le nuove generazioni ad essere protagonisti del futuro”. 

Nessun commento: