giovedì 15 ottobre 2020

Centenario dei funerali di Giovanni Orcel: questa mattina al cimitero dei Cappucini posta una targa e dei fiori sulla sua tomba


Questa mattina, presso il Cimitero dei Cappuccini, la Fiom e l'Anpi di Palermo hanno collocato una targa commemorativa e due cuscini di fiori sulla tomba di Orcel, in ricordo dei funerali che videro la presenza di oltre 10.000 persone tra operai e cittadini palermitani. 
Alla commemorazione, in forma ristretta per rispetto delle norme sulla prevenzione del contagio, hanno partecipato l'Assessora al Lavoro e alla Scuola del comune di Palermo Giovanna Marano, per l'Anpi di Palermo Angelo Ficarra, Letizia Colajanni e Gaetano Imbrociano, per la Fiom di Palermo Angela Biondi e Francesco Foti e una rappresentanza delle RSU della Fiom di Palermo come Serafino Biondo e Davide Vitale - Fincantieri Palermo, Giuseppe Calascibetta - Sirti Carini, Angelo Tornatore - Leonardo Palermo e Giovanni Randazzo - Tencozinco Carini.

Durante il Centenario continueranno le iniziative promosse dalla Fiom e dall'Anpi di Palermo, congiuntamente all'Amministrazione comunale, per ricordare Orcel che, con le sue intuizioni ed il suo operato, continua ad essere un esempio e un punto di riferimento per tutto il mondo del lavoro.

L'Assessora Marano si è dichiarata disponibile, appena le condizioni sanitarie lo permetteranno, ad organizzare congiuntamente alla Fiom e l'Anpi di Palermo momenti di riflessione presso le scuole secondarie per ricordare e rendere patrimonio comune le idee e le azioni di questo grande sindacalista palermitano.

E' stato proposto di intitolare a Giovanni Orcel l'ITC attualmente intestato al re V. Emanuele III, che consegnò l'Italia a fascismo

 

Nessun commento: