giovedì 13 agosto 2020

Palermo, è morta Maria Sagona, vedova del giornalista Mario Francese

Moglie del cronista ucciso dalla mafia nel 1979, aveva 88 anni. Il cordoglio dell'Unci

È morta a Palermo all'età di 88 anni Maria Sagona, vedova del giornalista Mario Francese, assassinato da cosa nostra il 26 gennaio 1979, e madre di Giuseppe Francese, il più piccolo dei 4 figli, morto suicida a Palermo il 3 settembre 2002 dopo avere speso l'ultima parte della sua vita nella ricostruzione dell'assassinio del padre consentendo la riapertura dell'inchiesta che poi è scaturita nel processo contro mandanti ed esecutori. Da alcune settimane era ricoverata in una struttura sanitaria.

Il gruppo siciliano dell'Unci "è vicino ai familiari - si legge in una nota - in questo momento triste". "Abbracciamo - sottolinea il presidente dell'Unci Sicilia, Leone Zingales - Giulio, presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, Fabio e Massimo. Ho un ricordo nitido della cara e dolce maria quando, quasi 15 anni fa, in viale Campania, inaugurammo il cippo dedicato a Mario Francese sul luogo dell'agguato. Maria Sagona dopo la cerimonia si avvicinò e con un sorriso lieve, a proposito dell'inaugurazione del cippo, mi disse: 'quasi non ci speravo piu'. La mia commozione è sincera'".

La Repubblica, 13 agosto 2020

Nessun commento: