venerdì 17 luglio 2020

Sicilia. Al via domani il congresso regionale del Partito Democratico ad Aidone e Morgantina


Alle 10:30 la proclamazione del nuovo segretario regionale Barbagallo con Nicola Zingaretti
PALERMO, 17 LUGLIO 2020 – Al via i lavori conclusivi del congresso regionale del Partito Democratico in programma domani e domenica 19 luglio ad Aidone e Morgantina, in provincia di Enna. 
Si inizia domani, sabato 18 luglio, nell’Ecclesiasterion del sito archeologico di Morgantina, dove a partire dalle ore 10,30 l’assemblea dei delegati procederà alla proclamazione del nuovo segretario regionale, Anthony Barbagallo che esporrà la sua relazione di insediamento. Interverrà quindi il ministro per il Sud, Peppe Provenzano, le conclusioni dei lavori della mattina saranno affidate al segretario nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti

Fitto il programma di incontri, tavoli tematici e dibattiti che si svolgeranno, contemporaneamente in vari siti e piazze nel centro storico di Aidone a partire dalle 15 di sabato e andranno avanti fino a sera, per poi riprendere domenica mattina.
Tra questi, nella chiesa di San Domenico (ore 15) si terrà l’Assemblea dei segretari di circolo, presieduta da Alberto Losacco con l’intervento di Nicola Oddati, coordinatore della segreteria nazionale del Partito Democratico.
Mentre alle 19,30 nel piazzale della Biblioteca comunale è in programma un confronto su “Sanità ed emergenza Covid: la Sicilia merita di più”, moderato da Elvira Terranova, durante il quale saranno messi in evidenza le disfunzioni, gravi, del ‘sistema sanità regionale’ in Sicilia durante l’emergenza Covid-19, con le testimonianze dirette di operatori del settore che più hanno subito i disservizi del sistema sanitario regionale per la mancanza di adeguati strumenti e attrezzature.
I lavori riprenderanno l’indomani – domenica 19 – sempre nel centro storico di Aidone. 
Tra gli appuntamenti da segnalare, “oltre Il forum degli amministratori locali” (9:30, Teatro Cordova) alle 11:30 – sempre al teatro Cordova – il tavolo su “Rifiuti e plastic free. Ambiente, noi vogliamo salvarlo cosi” preceduto (10:30, Museo della Venere di Morgantina) dal dibattito su “Fonti di energia ed inquinamento, città ad impatto zero”. Alle 12:30 si discuterà su “Parchi naturalistici, eccellenza siciliana trasformata in sottogoverno”. Ma si parlerà anche di fiscalità di vantaggio (9:30 a San Domenico), “Isole minori: isole non più isolate” (12:30, Teatro Cordova) e di “Accoglienza, diritti e doveri” (10:30, San Domenico).
“Diritto allo studio”, Disuguaglianze”, “Innovazione” e “Aree interne”, sono invece gli argomenti al centro dei dibattiti curati dai Giovani Democratici, a partire dalle 9:30 alla Biblioteca comunale.
Dalle 11:30, a San Domenico, incontro-intervista con il ministro per il Sud, Peppe Provenzano. Alle 13 le conclusioni del congresso affidate al segretario regionale del Partito Democratico, Anthony Barbagallo. 

Nessun commento: