mercoledì 20 maggio 2020

Polizia, Manfredi Borsellino arriva a Mondello. E' il nuovo capo del commissariato

Manfredi Borsellino
di SALVO PALAZZOLO
Il vicequestore, figlio del giudice Paolo, era da undici anni a Cefalù. Per lui un ritorno a Palermo, dove ha già lavorato. Alla dirigenza dell’Ufficio Scorte arriva Filippo Calì, fino ad oggi al commissariato di Corleone, dove adesso è stato designato il commissario capo Filippo Li Volsi
A Cefalù, ha condotto una lunga battaglia per la tutela della spiaggia: negli ultimi undici anni, il vice questore Manfredi Borsellino ha liberato con la sua squadra pezzi di territorio e messo all’angolo abusivi e speculatori. Adesso, il questore Renato Cortese lo ha designato ad un nuovo incarico sul fronte delicatissimo del mare (e di questa estate post Covid) in provincia di Palermo: Mondello. Il figlio del giudice Paolo sarà il nuovo dirigente del commissariato, a partire dal lunedì 25 maggio. A Cefalù, arriva invece il dottore Francesco Virga, l'attuale portavoce della questura. Un cambio che si inserisce in un giro di movimenti di funzionari in alcuni commissariati di città e provincia.

Per Manfredi Borsellino è un ritorno a Palermo, dove ha già prestato servizio alla polizia postale, ai commissariati Oreto e Zisa. In ogni sede, ha sempre creato legami importanti con il territorio, e il rapporto con cittadini e associazioni è stato spesso la svolta per molte indagini. Così, a Cefalù, dopo anni di silenzio su tanti scempi del territorio, sono arrivate una serie di segnalazioni e denunce indirizzate al commissario Manfredi Borsellino. “Metterci la faccia” è il suo motto sin da quando con i ragazzi dell’Investigativa andava a caccia di spacciatori e rapinatori fra i vicoli di Oreto e Zisa. “E fare squadra”. Ora, la nuova sfida di Mondello.
 
Nuovo portavoce della questura è il commissario capo Ilaria Pedone, che arriva dall'Ufficio prevenzione generale. Alla dirigenza dell’Ufficio Scorte arriva Filippo Calì, fino ad oggi al commissariato di Corleone. Calì sostituisce Antonio Squillaci, che andrà a guidare il commissariato Libertà; l'attuale dirigente di Libertà, Stefano Sorrentino, viene trasferito alla dirigenza dell’Ufficio di polizia di frontiera di Punta Raisi.

Il commissario capo Domenico Meola, che arriva dall’ufficio Volanti, è il nuovo dirigente del commissariato di Termini Imerese. Al commissariato di Corleone è stato designato il commissario capo Filippo Li Volsi, anche lui fino ad oggi ha prestato servizio alle Volanti.
La Repubblica, 18 maggio 2020

Nessun commento: