giovedì 9 aprile 2020

Corleone. Pubblichiamo un'altra bella poesia dialettale di Angela Riina

Angela Riina
Nenti sava trascurari

 I Corleonesi sunnu tristi
 picchi ancora si patisci
 passano minuti ora e iorna
 ma a libertà un ritorna.
 Tra compiti manciari e prigari
 circammu ri tirari a campari
 e pinzammu n'zoccu si cucina
 picchi a simana Santa s’avvicina.
 I Setti Sacramenti unni putemmu firriari
 picchi rintra amma ristari 
  I fratelli un si ponnu vestiri
 e a matri cu figghiu un ponnu nesciri.
 Ma tutti cosi hanna passari
 anche senza i nostri riti Pasquali.
 Tutti nzemmula amma prigari
 picchi u Signuri ava Resuscitari
 e chistu n'ava nzignari
 ca nenti mai sava trascurari .
 Angela Riina                


Nessun commento: