martedì 7 aprile 2020

Comunicato del sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi: “Primo caso di coronavirus a Corleone”

Il sindaco Nicolò Nicolosi 
“Desidero informarvi che, nella mattinata di oggi, è arrivata la conferma da parte delle autorità sanitarie del primo caso di tampone positivo al coronavirus a Corleone. Si tratta di una persona che il 20 marzo è rientrata in città dopo essersi recata in un'altra regione italiana per un intervento chirurgico. Così come previsto dalle disposizioni del governo, ha comunicato il suo rientro alle autorità sanitarie e al Comune e si è posta in isolamento, senza avere alcun contatto con l'esterno, anche perché vive in una casa unifamiliare.
Seguendo l'ordinanza n.7 del 20 marzo 2020 della Regione Siciliana, nei primi giorni di aprile è stata controllata con un tampone ed è risultata positiva. Come da protocollo, anche i familiari si trovano in isolamento e si stanno sottoponendo ai controlli previsti. La persona interessata non ha avuto mai alcun sintomo, è stata e continua a stare bene, così come i suoi familiari.
 Vogliamo rassicurare tutti che la situazione è continuamente monitorata, che tutti i soggetti interessati stanno bene, compresa la persona positiva, e che, siccome dal rientro sono passati 18 giorni, saranno tutti sottoposti ad ulteriori controlli per accertare l’auspicata avvenuta guarigione.
Volevo darvi queste informazioni nella massima trasparenza. Vi prego di continuare a stare a casa, anche nelle giornate festive. Solo così saremo in grado di sconfiggere il virus”. 
Il sindaco
Nicolò Nicolosi

Nessun commento: