domenica 1 dicembre 2019

La lunga marcia del Palermo, tra calcio e impegno sociale

PIETRO SCAGLIONE
Il Palermo conquista un altro tassello importante verso la promozione in serie C e, nello stesso tempo, prosegue sulla strada dell'impegno sociale e civile, promuovendo una lodevole campagna contro il razzismo, contro le discriminazioni e contro l'omofobia . La vittoria esterna contro il Giugliano per 1 a zero (in un campo ancora inviolato e in un contesto passionale e infuocato) consente al Palermo di consolidare il primato con 37 punti e di mantenere la distanza di 8 punti dalla seconda squadra in classifica, il Savoia di Torre Annunziata.

Tra i giocatori rosanero, il migliore in campo risulta l'attaccante Mattia Felici, autore del goal, seguito dal difensore palermitano Accardi e dai calciatori italo-albanesi Doda e Kraja (reduci da un bagno di folla a Piana degli Albanesi, tra la comunità Arbëreshë e gli Ultras West della squadra del San Giorgio).
Vibranti proteste contro la decisione di vietare la trasferta ai tifosi palermitani. Gli ultras del Giugliano espongono lo striscione "Trasferte libere" in segno di solidarietà con gli assenti.
La CURVA NORD 12 Palermo, invece, espone un altro striscione "Trasferte libere" all'esterno dello stadio Vallefuoco di Mugnano (teatro di Giugliano-Palermo).
Anche la Curva Nord Inferiore invoca la libertà di andare in trasferta, pubblicando il seguente messaggio nella pagina Facebook "Palermo Casual": "Trasferte vietate, daspo e biglietti nominali, il nostro essere vive di altri ideali. Basta vietare, vogliamo viaggiare".
Intanto, tra il plauso del resto d'Italia e di Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, la SSD Palermo presenta la meritoria campagna antirazzista dal titolo "Il Palermo contro ogni forma di discriminazione", realizzata in collaborazione con il coordinamento Palermo pride . Nel video esplicativo i giocatori del Palermo si alternano dichiarando: "Io non sono da solo. Noi non siamo mai da soli, nemmeno in campo, perchè si vince insieme. Ma il giocatore con la maglia diversa dalla mia è solo il mio avversario in partita.... Razzismo, omofobia, discriminazioni, odio, violenza e paura: questi sono invece i nostri nemici di ogni giorno, che vogliamo mettere in fuorigioco. Perchè c'è una squadra intera che li vuole combattere. Ed è la squadra di tutti i palermitani e di tutte le palermitane. Siamo insieme. Siamo il Palermo. Siamo Aquile".
Al seguente link del sito ufficiale è possibile vedere il video integrale: https://www.ssdpalermo.it/…/il-palermo-contro-ogni-forma-d…/

Nessun commento: