mercoledì 30 ottobre 2019

Domenica il consiglio comunale di Corleone commemorerà il dott. Giuseppe Liotta e Bernardino Verro


Pio Siragusa
E’ stato convocato per domenica 3 novembre alle ore 10:00, presso la Sala “B.Verro” del Palazzo di Città, il prossimo Consiglio Comunale in sessione ordinaria con il seguente O.d.G.:1. Commemorazione dottore Giuseppe Liotta.
2. O.d.g.: “Intitolazione Ufficio c.o.c. sito nei locali comunali di Santa Lucia, al dottore G.  Liotta”.
3. Commemorazione Bernardino Verro.
4. O.d.g.: “Costituzione di un’Associazione per la gestione del nascente Archivio Storico del Movimento Contadino dedicato a B.Verro”

"La convocazione di questa seduta di Consiglio, nella data del 3 novembre, nasce dal desiderio nonché dal dovere istituzionale di ricordare due grandi uomini", dichiara il Presidente del Consiglio Pio Siragusa. "Due figure che, sebbene lontane l’una dall’altra per essere vissute in momenti storici diversi, hanno in comune l’aver sacrificato la propria vita in nome di nobili ideali e per il bene del nostro territorio. Entrambi caduti l’uno per mano mafiosa, l’altro a causa di una grave calamità naturale, nel giorno del 3 novembre".
La prima figura che sarà ricordata è quella del dottore Giuseppe Liotta, che ha perso la vita nel tentativo di raggiungere con la sua autovettura l’Ospedale di Corleone, dove prestava servizio come Medico Pediatra e che invece è rimasto vittima dall’alluvione che ha colpito il nostro territorio appena un anno fa. "A lui - spiega Siragusa - proporremo di dedicare l’ufficio del Centro Operativo Comunale di Via S. Lucia, proprio l’ufficio di Protezione Civile che gestisce le emergenze e i soccorsi per il Comune". "Nel ricordo di Bernardino Verro, l’Amministrazione destinerà i locali, in via di ristrutturazione, dove era un tempo la sede del Movimento  Contadino, di cui Verro fu promotore e dirigente regionale. La proposta che i Consiglieri porteranno in Aula, è quella di dare in comodato d’uso questi locali ad una Associazione, di cui il Comune sarà socio principale, insieme all’Università degli Studi di Palermo, ai Sindacati operanti sul territorio, alla Lega delle Cooperative, alle scuole di Corleone e all’associazionismo della città, al fine di garantire una più ampia fruizione da parte della collettività e favorire il trasferimento degli ideali del nostro concittadino Bernardino Verro e del movimento contadino da lui guidato, alle nuove generazioni".

Nessun commento: