giovedì 17 ottobre 2019

Fresco di stampa il libro “SPEZZARE LE CATENE”


Fresco di stampa il libro “SPEZZARE LE CATENE”, un addentramento profondo nei meandri dello sfruttamento, del caporalato, nelle tante, troppe, inaccettabili vicissitudini che contrassegnano il vissuto di donne e uomini, giovani e meno giovani, nativi e stranieri, accomunati da angherie inenarrabili patite nella ricerca del pane con un lavoro spesso snaturato fino ad essere accostato al calpestìo paraschiavistico della dignità. Quattro prismi convergenti di lettura: un Magistrato-Giuseppe Gatti/DDA Bari, due giornalisti di punta, più che “engagés”-Toni Mira e Carlo Cefaloni/rispettivamente de L’Avvenire e Città Nuova, e il sottoscritto, strutturale alla FLAI-CGIL Nazionale con la sua straordinaria capacità collettiva di essere in trincea in tema. Prefazione di Gian Carlo Caselli, Magistrato ferrigno, fuoriclasse.
#SPEZZARELECATENE: “C’è un’Italia che sfrutta, violenta, calpesta diritti, si arricchisce sulle fatiche e le sofferenze. Fino a uccidere. C’è un’Italia calpestata nei propri diritti fondamentali come il lavoro, la salute, la casa, la famiglia. Fino alla morte. C’è un’Italia che questi diritti li difende, che accoglie e affianca, sostenendo percorsi di vera integrazione, non solo a parole, ma mettendoli in pratica”.
Jean René Bilongo

Nessun commento: