sabato 14 settembre 2019

La Cgil e il comune di Prizzi ricordano Giuseppe Rumore a cent'anni dal suo martirio per mano mafiosa

Cento anni fa, il 22 settembre 1919, la mafia agraria uccideva il socialista GIUSEPPE RUMORE, braccio destro di Nicola Alongi. Il Comune di Prizzi e la Cgil
ricorderanno il tragico evento con due manifestazioni pubbliche che si terranno a Prizzi il 22 e il 23 settembre 2019. Parteciparvi attivamente sarà un modo per onorarne la memoria e additarlo ad esempio alle nuove generazioni

Nessun commento: