sabato 21 settembre 2019

Corleone. Inaugurato l'asilo nido di contrada Santa Lucia, ma la graduatoria dei piccoli sarà pronta solo mercoledì prossimo. L'opposizione chiede un'ispezione sul disservizio


L'inaugurazione dell'asilo nido di stamattina. Ma ancora non è stata
definita la graduatoria dei bambini, che sarà pronta mercoledì prossimo
Corleone, 21 settembre 2019. Inaugurato il micro-nido di contrada Santa Lucia a Corleone. Sono 10 i bambini che saranno accolti a partire dalla prossima settimana. Saranno i piccoli alunni della “sezione primavera”, quella cioè destinata ai cosiddetti divezzi di età compresa tra 24 e 36 mesi. Il servizio è affidato alla cooperativa sociale Iside. Ambienti nuovi e colorati, con giochi e arredamenti in legno, sono dunque pronti a dare il benvenuto a questi bambini. Venerdì c’è stato il taglio del nastro ufficiale, avvenuto al termine di alcuni lavori necessari a rendere la struttura adeguata ai suoi “baby allievi”. L’asilo nido di via Santa Lucia fa parte del Distretto socio-sanitario 40 che comprende diversi comuni: Corleone, Contessa Entellina, Campofiorito, Roccamena, Chiusa Sclafani, Bisacquino e Giuliana.
“Il progetto, realizzato con i fondi ministeriali Pac infanzia, prevede l'inserimento nei micro-nido di 70 bambini (10 per ogni paese del Distretto) con età compresa tra i 24 e i 36 mesi - afferma Maria Clara Crapisi, vice sindaco con delega alla Scuola -. I fondi Pac nascono per tutelare le fasce più deboli della popolazione, venendo incontro a disagi socio-economici delle famiglie, così come stabilito dal Regolamento di accesso al servizio, approvato con Deliberazione Commissariale di Consiglio Comunale n. 18 del 15/06/2017”.
I bimbi che possono accedere sono nati tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2017. A Corleone le domande presentate sono state 31. È stato dunque necessario creare una graduatoria che sarà ufficializzata nel giro di un qualche giorno. “È sostanzialmente pronta - conferma il sindaco Nicoló Nicolosi -. Si stanno solo definendo gli ultimi dettagli relativi a questioni di precedenza. Entro mercoledì dovrebbe essere resa nota. In settimana poi partiranno le attività. Oggi completiamo questo servizio molto utile alla collettività per migliorare la gestione della vita familiare. Intanto, appena terminati i lavori abbiamo inaugurato il micro-nido, alla presenza delle autorità”.
“Ancora la graduatoria non è pronta perché il Comune intende introdurre un altro strumento integrativo di valutazione non deciso e nemmeno deliberato”, sottolinea il capogruppo di opposizione Maurizio Pascucci. E aggiunge: “Vi è un servizio di asilo nido aperto da 3 giorni senza i bambini, perché non sono riusciti ancora a stilare una graduatoria. Si sta pagando una cooperativa, che con i suoi animatori sta aspettando, ma costa!! Penso che non sia giusto utilizzare denaro pubblico per pagare un gestore e non effettuare il servizio, provocando uno spreco di denaro pubblico”. E annuncia un esposto all’autorità di gestione, prefetto Rosetta Scotto Lavina.
Appena tutto si sarà sistemato (ci auguriamo al più presto), la struttura sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14. Così come l’asilo nido comunale di contrada Punzonotto (dove ci sono altri 10 posti per divezzi), è dotata di mensa.

LE AULE COLORATISSIME E ARREDATE






Nessun commento: