sabato 14 settembre 2019

Corleone, i consiglieri di opposizione ispezionano l'Istituto Comprensivo "G. Vasi" per verificarne le condizioni

L'Istituto Comprensivo "G. Vasi" di Corleone

MAURIZIO PASCUCCI*
Ieri mattina alle h8,30 insieme ai consiglieri comunali Enza Vasi e Luigi Modesto ho effettuato una visita alle scuole elementari e medie della nostra comunità. Teniamo conto che ben 1376 alunni , 100 insegnanti , oltre ad ausiliari e operatori ASU frequentano questi edifici. Il Vice-Presidente della Terza Commissione Consiliare, Luigi Modesto, aveva chiesto giorni fa ai consiglieri di maggioranza di effettuare il sopralluogo in modo congiunto ma dopo un primo assenso la Presidente della Terza Commissione Anna Pecoraro ha deciso di non far partecipare la Commissione Consiliare in quanto non necessario.

Siamo stati ricevuti dal Dirigente Scolastico e dagli insegnanti responsabili di plesso.
Durante il colloquio e il sopralluogo abbiamo riscontrato grande professionalità e dedizione alla funzione formativa e educativa.
Nessuna lamentela o giudizi sprovveduti ma grande rigore del rispetto legislativo e delle norme di sicurezza.
Anzi una richiesta precisa e netta di non trasformare la nostra ispezione in strumento di polemica nei confronti della Giunta Comunale.
Nel rispetto di tale richiesta da parte di un Dirigente dello Stato ci siamo recati alle h 14 dal Sindaco che a sua volta ha coinvolto i suoi assessori. A loro abbiamo chiesto formalmente la risoluzione dei problemi riscontrati.
1)L'attivazione nel plesso delle scuole medie della ASDL fibra in quanto il cavo è presente ma il contratto con un gestore telefonico NON è stato ancora fatto.
Questo non permette la collocazione della segreteria generale nel plesso in quanto il flusso internet va in blocco.
2)Ripristinare il campetto di calcio presente all'interno del plesso delle scuole medie per effettuare attività di educazione fisica.
Attualmente viene fatta sul cortile asfaltato frontale all'edificio.
3)Prevedere la mensa scolastica. Attualmente il servizio NON è presente. I lavoro della cucina comunale NON sono terminati. L'attrezzatura della cucina NON è stata comprata, Il pulmino per il trasporto NON è disponibile. Il personale che andava individuato nell'ambito della stabilizzazione dei precari NON è stato individuato e formato.
Il cibo non può entrare dall'esterno in quanto è VIETATO.
Quello che è accaduto nell'anno scolastico precedente è stato IRREGOLARE.
Alla mensa dovranno partecipare 260 alunni.
In assenza della mensa non potrà essere effettuato il tempo pieno con difficoltà educative per gli alunni, disagi per le famiglie e problemi occupazionali per alcuni insegnanti.
4)abbiamo riscontrato due aule con muffe dovute all'infiltrazione di acqua proveniente dal tetto in quanto NON è stato provveduto alla pulitura di fogliame e escrementi dei piccioni delle grondaie.
Le aule sono chiuse.
5)abbiamo riscontrato alcune aule con fili elettrici volanti e scoperti.
6)abbiamo visionato nel plesso della scuola media una lesione alla scala nella fase di attaccamento dal solaio agli scalini.
7)Nel visionare l'ala a piano terra ancora chiusa abbiamo riscontrato che le aule e i corridoi sono ancora occupati da banchi, armadi e documentazione cartacea.
Pertanto i lavori di ristrutturazione straordinaria che si dovranno avviare il 18 settembre non potranno prendere avvio.IL caso ha voluto che la nostra ispezione coincidesse con il sopralluogo della ditta appaltatrice che ha segnalato l'esigenza di operare con locali vuoti.
8)abbiamo preso atto che l'impianto fotovoltaico non è funzionante.
9)Abbiamo visionato i locali adibiti a laboratorio attualmente NON attivi in quanto la scala di sicurezza porta nel cortile oggetto di possibile allagamento. In effetti quel cortile in piu' occasioni si è trasformato in una "diga" di acqua proveniente dalla contrada CAPUTO.
10)abbiamo riscontrato la NON presenza di un difibrillatore
Evitando elementi polemici credo che sia stato INOPPORTUNO effettuare un comunicato stampa da parte del Vice Sindaco pubblicato dal Giornale di Sicilia e da Città Nuove dove si esplicita che va tutto bene.
Dopodichè il Sindaco e gli Assessori si sono impegnati ieri alle h 14 alla risoluzioni di questi 10 problemi in tempi rapidi .
Io ho voluto insistere sulla gravità del pericolo di nuovi allagamenti.
Sono stato rassicurato dall'Assessore Schillaci e dalla Consigliera Filippello che il corso di acqua proveniente dalla contrada Caputo è adesso sotto controllo e reso innocuo.
Nel mie funzioni ispettive tra poche ore effettuerò personalmente un sopralluogo partendo dal cortile della scuola risalendo fino a contrada Caputo.



Nessun commento: