mercoledì 7 agosto 2019

Costa, il monito del figlio: "mio padre fu tradito"


Gaetano Costa è stato un grande magistrato che si è immolato con coraggio per garantire l'amministrazione della giustizia in terra di mafia. E' stato assassinato dai mafiosi, ma tradito da alcuni dei suoi colleghi magistrati. Credo che avremmo il diritto di conoscerne i nomi. I nomi dei sostituti, per esempio, che codardamente non vollero firmare con lui la convalida dei 55 arresti operati dalla polizia di uomini delle cosche mafiose Spatola-Inserillo-Gambino (dp)

Nessun commento: